Utente 344XXX
salve, vorrei sapere se è possibile che un eventuale tumore del pene possa rimanere asintomatico per molti senza dare alcun segno, eccetto una alterazione cromatica del glande (che occupa circa un terzo del glande ) localizzata nella zona intorno al frenulo, rimasta invariata per colore e caratteristica fin dalla sua scoperta,cioè 5-6 anni fa (precedentemente soffrendo di fimosi non posso garantire sulla sua presenza).

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ho motivo di credere che iperpigmantazione del glandi sia legata alla precedente fimosi.Quanto al tumore del pene,se lo specialista di riferimento lo ha escluso,dorma sonni tranquilli.Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2014
Grazie mille delle celere risposta. Comunque non ho effettuato visita specialistica, in quanto la fimosi (che probabilmente era più un semplice restringimento prepuziale) si è risolta in parte spontaneamente e in parte con della ginnastica.
Comunque per pura curiosità, vorrei sapere se possibile in che modo la fimosi, o comunque il glande che rimane coperto per molto tempo, possa provocare un'iperpigmentazione. Cordiali saluti
[#3] dopo  


dal 2014
Chiedo scusa per il disturbo, per me sarebbe davvero importante sapere in che modo la mia fimosi, o forse una "semplice" esuberanza prepuziale (visto che da quel che so la fimosi non può risolversi spontaneamente) possa essere la causa dell'iperpigmentazione del glande precedentemente descritta.
Grazie.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...senza poter vedere,qualsiesi risposta sarebbe figlia di un esercizio di fantasia,inutile e potenzialmente fuorviante.Contatti uno specialista reale.Cordialita'
[#5] dopo  


dal 2014
Gentile dottore, ho una visita specialistica prenotata per settembre. Ciò che chiedo è comprendere semplicemente in che modo una precedente fimosi possa scaturire in questa anomala iperpigmentazione del glande, ammesso che sia questa la causa; è una richiesta che faccio per arrivare più tranquillo e informato alla visita. Sono perfettamente consapevole che voi medici, che per altro svolgete a mio avviso un ottimo servizio su questo sito, non potete in alcun modo fare diagnosi on-line e che quindi alla luce di ciò il mio problema può essere anche di natura differente rispetto a quello che lei ha indicato in una sua precedente risposta. Cordiali saluti.