Utente 265XXX
Salve dottore, sono una donna di 44 anni obesa, pressione nella norma, glicemia normale, con gastrite infiammata riscontrata tramite gastroscopia tre anni fa, (la gastrite è stata trattata con farmaci inibitori pompa protonica per due anni, sospesi per più di un anno e ripresi da 15 giorni)
in seguito ad una radiografia fatta per sospetta broncopolmonite ( che però è stata esclusa) a causa di una tosse che non passava, mi è stata riscontrata una spiccata salienza del' arco aortico. In passato ( 4 anni fa) avevo fatto esami quali elettrocardiogramma e holter ed eco cardiogramma da cui non risultava niente di particolare. Questa situazione mi preoccupa abbastanza, che conseguenze potrei avere? Ultimamente sento un peso al centro delle spalle tra le due scapole (fastidioso) con episodi di tosse , devo pensare che dipendano dalla pressione del l'arco aortico o dallo stomaco? In attesa di risposta ringrazio per la disponibilità!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le dimensioni del bottone aortico alla Rx vanno sempre confermati dall'ecocolordoppler cardiaco.
E' chiaro in ogni caso che le dimensioni dell'arco aortico dipendono dalla superficie corporea del paziente.
Arrivederci