Utente 755XXX
Buongiorno sono una ragazza di 23 anni,il 13 giugno di quest'anno sono stata operata per eliminare una ciste sacro-coccigea.
Mi sono stati messi otto punti circa per chiudere il taglio, dopo circa due settimane la ferita mi ha fatto infezione e mi è venuta la febbre.
I punti mi sono stati tolti e la ferita è guarita solo in parte.....
Oggi(a distanza di quasi due mesi) mi trovo con un buco chiuso e un buco aperto che spurga pus in continuazione e che assolutamente non si vuole chiudere perché la zona si è di nuovo infettata......Il chirurgo mi vuole rioperare e raschiare nella zona infetta....Vorrei sapere se è normale che dopo circa due mesi devo essere rioperata perché il buco non mi si chiude? Grazie per l'interessamento...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
E'possibile che l' asportazione di una cisti pilonidale generi una ferita che non guarisce subito, in questi casi, a volte piu' lentamente la ferita guarisce comunque, in altri puo' essere necessaria una o piu' revisioni chirurgiche da eseguire in base alle condizioni locali.Auguri!