Utente 211XXX
Dottore sono un ragazzo di 3 anni peso forma, pressione regolare ecc......ma sotto stress acuto e cronico in cura con psicoterapeuta per un lutto, la mia domanda è fare sport (palestra) sotto tutto questo stress può essere un beneficio o puo ulteriormente danneggiare il mio fisico??? Perche lo stress mi porta stamchezza eccessiva ipersonnia e a volte exstrasistole e battiti accelerato, i controlli medici non hanno evidenziato niente di anomalo, tutto nella norma, però questa tachicardia e exstrasistole mi spaventano sempre, la mia domanda è posso allenarmi tranquillamente in queste condizioni???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può allenarsi tranquillamente...
saluti
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore
[#3] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Dottore si sente spesso di sentire di atleti che muiono per infarto nel massimale dei loro sforzi, a me questo fa paura anchio in palestra raggiungo picchi elevati e per recuperare faccio molta fatica, anche perche lo stress mi fa affaticare subito, quando sto ansioso ogni piccola emozione mi si stringe lo stomaco e una sensazione bruttissima ho molta paura a volte di allenarmi ho paura che il cuore possa fare danni con l aumento pressorio o ecc, i battiti sono sempre spesso nella norma, anche se lo stress stanca e io mi ci alleno e lavoro sopra il cuore non può risentire tutta questa fatica??
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
non so cosa si aspetta che io le risponda....posso dirle che da quanto riporta non ci sono controindicazioni all'attività sportiva. Dovrà sicuramente fare i controlli cardiologici seriati del caso (quelli richiesti dalla medicina sportiva). Per altro non sò cosa dirle. Mi sembra che lei sia un soggetto particolarmente ansioso, ma su questo versante come cardiologo non posso esserle di alcun aiuto.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2011
Ma l ansia agisce sul cuore, quindi la mia domanda e che tutto qiesto puo compromettere l attivita cardiaca e puo essere pericoloso in alcuni casi??