Utente 180XXX
Buonasera,
ho un figlio di 17 anni, a cui è stato diagnosticato un varicocele di 4°-5° con l'ecodoppler. Ovviamente questo medico ci ha consigliato l'intervento. Tuttavia quando siamo andati dall'urologo per metterci in lista d'attesa all'intervento; non avendo preso visione dell'ecodoppler e avendo fatto una stadiazione clinica è arrivato alla conclusione di un 1°-2°. Infine quest'ultimo ci ha sconsigliato l'intervento, ha detto solamente di ripetere l'ecodoppler e uno spermiogramma tra un anno. La mie domande sono: ha senso rifare l'ecodoppler? e se si, può essere che il primo medico lo abbia fatto in maniera sbagliata? Ha senso consultare un altro medico?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

varicoceli di 5° grado non esistono!

All'età di suo figlio mi sembra ragionevole la posizione del collega urologo soprattutto sulla opportunità di fare un esame del liquido seminale.

Comunque, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.