Utente 301XXX
Salve, vorrei un consulto riguardo alla situazione del mio compagno.
Da Sabato ha cominciato a sentire dolore al dente del giudizio dell'arcata superiore destra, stamattina la parte destra della faccia si era gonfiata ed è andato dal dentista, quest'ultimo gli ha detto che il dente si è devitalizzato da solo, ed ora ha fatto infezione ed il suo dente è in necrosi (ha parlato anche di cancrena del dente), gli ha detto che il dente deve essere tolto al più presto ma che fino a che l'infezione non fosse passata, e quindi il gonfire, non poteva farci niente, quindi gli ha praticato un foro nel dente per far fuoriuscire i gas, il mio compagno mi ha raccontato che appena praticato il foro ha avvertito un odore orrendo, di qualcosa di putrefatto, evidentemente i gas sono usciti, infatti dopo pochi minuti la sua faccia non era più così gonfia, solo leggermente rispetto a prima, dopo di che il dentista gli ha prescritto da prendere il farmaco Bassado che è andato subito a comprare in farmacia, ne ha prese due compresse per la prima assunzione come ha detto il farmacista e come c'è scritto sul foglietto, solo che purtroppo la situazione sembra non migliorare.
Il farmaco lo ha preso oggi verso l'una ed ora dopo otto ore, la faccia non si è gonfiata ma la sua gengiva sì, è così gonfia che gli sta coprendo il dente da togliere ed il dolore si fa sentire nella zona interessata e gli prende anche il collo e la testa sempre nella parte destra del dente.
E' una cosa normale?
Fa bene ad aspettare che si sgonfi o dovrebbe andare al pronto soccorso?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
qualsiasi farmaco necessita di determinate concentrazioni per svolgere la propria attività farmacologica e quindi per essere efficace: pertanto bisognerà attendere qualche giorno ancora per ottenere un miglioramento.
Ovviamente se la condizione dovesse peggiorare e la sintomatologia dolorosa non dovesse risultare controllabile farmacologicamente, sarà opportuno sottoporsi a visita.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, la gengiva il giorno dopo si è sgonfiata ed oggi è stata fatta l'estrazione del dente in tutta tranquillità.
Grazie della risposta e della comprensione, essendo che un caso di necrosi dentale non mi era mai capitato di averci a che fare ero preoccupata.