Utente 345XXX
Salve cari medici vorrei un parere sul da farsi su questa problematica che vi espengo.
Soffro da circa 4 anni di una strana forma di prostatite, ho difficoltà a mantenere l'erezione bruciore durante l'eiaculazione, dolore al pene, dolore quando urino, bisogno di urinare in continuazione anche 5/6 volte in un'ora, bruciore al retto costante, ecc... ecc... sono stato in cura da un andrologo di palermo cui dopo anni non ha capito nulla e continua a prescrivere farmaci senza risultati.
Come ultimi farmaci mi ha prescritto medifluss e menalgi che oltre a costare un poccchio della testa non fanno effetto poiche' dopo 2 mesi di cura non ho visto benefici, abbiamo provato anche con vitamine e supposte topster.
Da esami del sangue ed urinari non risulta niente solo dei cristalli ben conservati nelle urine.
Io sto impazzando e ho paura che la prostatite si aggravi lasciandomi impotente poiche' gia' quasi lo sono.
Consigli?
[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,
è sempre difficile dare giudizi "sereni" a pazienti che pongono problemi di varia natura e significato.
Una "prostatite" in genere viene diagnosticata con una certa facilità e trattata con grande difficoltà perchè entrano in gioco molti fattori legati alla prostata, al paziente, alla malattia e alle terapie...
Credo che nella sua provincia possa trovare specialisti assai validi senza doversi spostare di molto.
Non senta troppi pareri!
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 345XXX

Iscritto dal 2014
Scusi tanto ma almeno potrebbe dirmi se questi farmaci che assumoche tra l'altro costano un occhio della testa sono adatti alla prostatite ?