Utente 337XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 20 anni che ultimamente ho notato una situazione un po strana:2 mesi fa per un controllo cardiaco che non eseguivo da qualche anno ho effettuato un ECOCARDIO-ECG e non è risultato nulla di anomalo apparte un lieve incremento della frequenza cardiaca all ECG si registravano 95 bm ,e cosi sotto consiglio di un cardiologo ho eseguito anche un holter 24 e un test da sforzo.
Per quanto riguarda il test da sforzo è andato bene, nel senso che nonostante la frequenza cardiaca un po altina sono arrivato sotto sforzo a 183 bm e ho recuperato bene,l'holter cardiaco rilevava una freqnza media di 87 bm assenza di run e solo 6 extrasistoli ventricolari,frequenza cardiaca minima è stata 54 bm alle ore 2:00 di notte.Quindi da questa situazione è evidente che la frequenza cardiaca è un po alta soltanto di giorno.Da quel momento sono un po preoccupato nel senso che rilevo sempre una frequenza cardiaca che va dagli 85 ai 108 battiti al minuto (108 dopo pranzo e dopo cena),e sono preoccupato,secondo voi questa tachicardia sinusale aumenta il rischio cardiaco?sono frequenze molto alte? grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ritengo che le frequenze che lei riporta rappresentino un problema per lei, nè al momento, nè in futuro. Il consiglio è di tranquillizzarsi.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Capisco Dottore ,io ho sentito molte persone che assumono i betabloccanti,ma secondo lei sarebbe il caso di prenderli con frequenze sinusali cosi ? grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, personalmente non sono di questa opinione...
saluti
[#4] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Vorrei farle un ultima domanda se permette,e grazie ancora,da qualche giorno sto frequentando un corso di fit boxe che consiste nel colpire il sacco a ritmo di musica,in tutto sono 4 incontri di 4 minuti ciascuno,cioe si colpisce il sacco per 4 minuti a rimo di musica,poi vi è una pausa di 1 minuto e si ricomincia,indosso anche un cardiofrequenzimetro che rivela una frequnza cardiaca di 140-150 bm sotto sforzo,secondo lei è un allenamento ideale per aumntare magari il tono vagale e far scendere un po la frequenza?grazie.