Utente 351XXX
Gentilissimi dottori,
ho 21 anni e sono stato operato nel novembre 2012 con tecnica di scleroembolizzazione retrograda per trattare un varicocele sx di 3 grado. Ho subito l'intervento senza effettuare lo spermiogramma,soprattuto a causa del forte fastidio arrecatomi. Altro motivo per cui non ho effettuato lo spermiogramma è stato il fatto che un anno prima dell'operazione ho "accidentalmente" messo incinta la mia ragazza. Pochi giorni fa sono stato visitato dal mio urologo perchè avevo fastidio ad entrambi i testicoli,l'ecografia ha evidenziato un varicocele recidivo a sx,e un nuovo varicocele a destra,entrambi di 2 grado. Mi è stato consigliato di fare uno spermiogramma per decidere se trattare la recidiva fosse necessario,vi allego i risultati dell'analisi effettuata in data 18 giugno 2014

Giorni di astinenza: 4
Volume 2 ml
Leucociti <1
Globuli rossi : rari
pH 9
colore: grigio/avorio
Aspetto: normale
Fluidificazione: completa
Viscosità: diminuita
Agglutinazioni: assenti

N.totale spermatozoi: 49 milioni
Concentrazione: 24,5 milioni/ml
motilità totale 33%
motilità progressiva 21%
morfologia: 4%

Conclusioni: normozoospermia. ipocinesi.

N.B campione esibito e trasportato in condizioni non idonee

Riguardo il trasporto del seme non idoneo,mi è stato detto al centro informazioni dello studio medico di portare il seme entro 1 ora,invece il medico che ha ricevuto il barattolino non voleva accettarlo,poichè secondo lui dovevo effettuare l'esame in sede.

SpiegatoVi questo,vorrei chiederVI:
secondo Voi,alla luce dei risultati dello spermiogramma,c'è da preoccuparsi? c'è bisogno di trattare nuovamente il varicocele,potendo auspicare un miglioramento dello spermiogramma? Ciò che mi preoccupa sono soprattutto la motilità e la morfologia..

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

le conclusioni riportate dal laboratorio non sono esatte infatti lei non ha una normozoospermia ma una astenozoospermia che è un calo della motilità, tuttavia per decidere cosa fare serve anche una valutazione ormonale che le consiglio di farsi prescrivere dal medico.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo dottore,
La ringrazio della celerissima risposta. Provvederó ad effettuare la valutazione ormonale al più presto. Mi preme solo chiederle cosa ne pensa dello spermiogramma..data anche la mia recente "conferma di essere fertile", c'è da preoccuparsi riguardo i risultati di oggi?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

un semplice esame seminale non permette di fare una diagnosi, quindi esegua gli esami consigliati e si confronti con lo specialista.

Cordialità