Utente 351XXX
Buongiorno, vorrei avere un consiglio su una questione delicata che mi sta a cuore. Il 6 maggio il mio fidanzato ha fatto uno spermiogramma con risultati disastrosi (1,2 milioni/mL).
Ci sono stati prescritti gli esami ormonali 'di rito' (fsh, lh, tsh, prolattina, beta estradiolo, testosterone, testosterone libero e DHEA-S).
Gli esami del sangue sono stati fatti il 21 maggio e sono risultati completamente sballati (testosterone libero 284, fsh 0,1, prolattina 37).
Lui mi confessa di aver assunto Sustanon da febbraio a maggio...10 punture...(per la palestra...😔)
Tralascio tutta la parte emotiva su come mi sento😔, ma sono anche seriamente preoccupata per l'aspetto che riguarda la salute...lui minimizza la questione, dice che è la prima volta che assume una sostanza del genere... io su internet ho letto di tutto e di più...compresa infertilità anche difficilmente reversibile.
Gli esami sono certamente da ripetere, ma quando? considerato che ha preso quello schifo fino ai primi di maggio... Cosa mi consigliate? Quali sono le reali ripercussioni sulla fertilità? Ed è possibile che un valore così basso di spermatozoi sia causato "solo" da quello o é talmente basso che si tratta di una concausa?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,la terapia con testosterone long acting,alle dosai che normalmente si
impiegano nel programma dopante,spesso comportano una sofferenza,non sempre reversibile,della spermatogenesi,che si evidenzia con uno spermiogramma deficitario.I valori relativi al testosterone libero non sono attendibili per problemi legati ai ergenti impiegati.Confortante é il valore dell'FSH,negativo quando risulta elevato,interessante sarà approfondire la iperprolattinemia.Va da se che il programma diagnostico-terapeutico vada stolto da un esperto andrologo e non lasciato alla improvvisazione del faidate,molto frequente nelle palestre.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

gli effetti del sustanon sono transitori.
E' chiaro che i bassi valori di FSH, le variazioni della PRL vanno rivalutati a distanza di alcuni mesi, assieme ad un esame del liquido seminale
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la disponibilità.
Mi ha detto di aver assunto anche del Proviron, 2 pastiglie al giorno per una settimana (spero sia l'ultima 'confessione' di questa brutta storia).
Lo spermiogramma era stato fatto per la ricerca di un bimbo...e dopo i risultati ci avevano subito dirottati su una fecondazione assistita di secondo livello (lui 41anni, io 38)
Ora... So che non avete la sfera di cristallo, ma:

1,2 milioni/mL (totali 7,44)
motilità progressiva 15%,
forme tipiche 1%...

Possono essere "giustificati" solo dall'assunzione di 10 punture di quelle porcherie? È possibile che il prossimo spermiogramma ribalti completamente i risultati? Tradotto: posso ben sperare oppure i valori son talmente bassi che la situazione di cui prendere atto è questa?

Grazie ancora.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non resta che attendere che la diagnosi sia completata.Va da se che l'età matura non giunchi a favore di una ripresa della spermatogenesi.Comunque,non si potrà mai sapere se,prima della terapia dopante,il quadro seminale fosse migliore o meno.Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Credo che la vostra età sia tale da non considerare eccessivo pensare ad una tecnica-procedura PMA.
Visti i canonici "tempi" varrebbe la pena di contattare un centro, iniziare la effettuazione delle indagini e dopo l'estate rivalutare il liquido seminale.
Se persistono segni di alterata spermatogenesi, forse varrebbe la pena di procedere con la PMA
Cari saluti