Utente 187XXX
Innanzitutto salve a tutti.
Tre settimane fa, giocando a pallavolo, mi sono fatto male al dito indice della mano destra.
A seguito di una lastra mi hanno applicato una steccatura per un distaccamento osseo parcellare base falange media.
L'ortopedico mi ha detto di tenere la steccatura per tre settimane e poi di rimuoverla e cominciare riabilitazione in acqua e sale, in caso di dolore sarei dovuto ritornare.

Oggi ho tolto la steccatura però avrei qualche domanda:

- possibile che non debba rifare una lastra...?
- che genere di riabilitazione dovrei seguire...?

Al tatto il dito non mi genera alcun dolore quando invece prima non potevo nemmeno sfiorarlo.
Se provo a piegarlo in maniera attiva non si muove minimamente, se invece provo a piegarlo passivamente sento male. Cosa dovrei fare...? È normale

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

certamente dovrebbe ripetere la radiografia del solo dito ma in tre proiezioni.

Non sono in gradi di dirle molto perche' dipende dal tipo di microdistacco osseo, se dorsale, palmare, laterale, dalle sue dimensioni, dalla sua posizione rispetto alla falange, dall'esame obiettivo sul dito.

Spesso questi distacchi sono espressione di un danno dei legamenti collaterali o della placca volare, per cui clinicamente lo specialista deve valutare la presenza o meno di una lassita' articolare.

Se essa manca, direi che dovrebbe semplicemente iniziare la kinesiterapia attiva e passiva.

Buona giornata.