Utente 138XXX
E' da diversi anni che avevo sulla schiena un piccola cisti, che negli ultimi tempi era aumentata di consistenza; ho deciso quindi, su consiglio del mio medico curante, di recarmi in clinica dal dermatologo per una visita, ( questito diagnostico: sospetta cisti sebacea al dorso). A seguito di tale visita dermatologica, l'ipotesi diagnostica del dermatologo è stata: cisti dorso e la terapia cosigliata è stata: Klacid cpr 500mg., 1cpr 2 volte al dì per 10gg.
Ho seguito tale indicazione, ma a tutt'oggi, a tre giorni dalla fine della terapia, vedo che la cisti resta tale e quale, anche se leggermente ridotta. Mi potreste cortesemente dare un parere al riguardo? Nel ringraziarvi per l'attenzione vi saluto cordialmente.
Miki

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
penso che il consiglio sia già da lei sospettato...bisogna valutare l'opzione chirurgica per una exeresi della formazione.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dott.Griselli, la ringrazio per la sua risposta; le chiedo ancora questo: l'eventuale asportazione chirurgica della cisti, è un intervento risolutivo, o tale cisti potrebbe nuovamente ripresentarsi col passare del tempo? Inoltre Le chiedo, se tale intervento avviene con anestesia locale e se è necessario un ricovero in day hospital?
Nel ringraziarla per l'attenzione la saluto cordialmente.
Miki
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Se ben eseguito , l'intervento e', di regola,risolutivo.Può tranquillamente essere fatto ambulatorialmente in struttura attrezzatai,n anestesia locale ,solitamente in tempirapidi , con un recupero socialei immediato.
Cordialità