Utente 757XXX
Salve,
40 giorni fa durante una visita dermatologica mi è stata diagnosticata una leggera forma di acne tardiva (ho 28 anni e non avevo mia avuto problemi di pelle), caratterizzata da foruncoli sotto pelle, macchie rosse e pori dilatati. Non essendo il periodo migliore per assumere antibiotici, mi è stata prescritta una cura con Zyenrit lozione 3 volte alla settimana e Differin gel 2 volte alla settimana, detersione con Uriage Hyseac e crema idratante della stessa linea. Inoltre dai risultati delle analisi del sangue (prolattina a 28,4 ng/ml) mi è stata prescritta la pillola (Yasminelle) che ho cominciato a prendere da 10 giorni.
Dopo 2-3 settimane di trattamento avevo notato dei miglioramenti nella grana della pelle, ma sentivo la pelle molto secca, così, sotto consiglio medico, ho ridotto il Differin a una applicazione settimanale.
Vi scrivo perchè da 2 giorni il mio viso è tornato di nuovo pieno di macchie rosse circolari soprattutto sulle guance e sento una fastidiosa sensazione di bruciore. Inoltre intorno alla bocca le macchie sono meno rosse ma completamente secche e desquamate, pur avendo messo la crema idratante più volte. Il tutto peggiora col caldo e il sudore.
Aggiungo che non mi sono esposta al sole e che non soffro di intolleranze alimentari...
Cosa mi consigliate? E' corretta la diagnosi? Devo continuare il trattamento? Quando potrò vedere dei risultati?
So che non è la fine del mondo, ma ora come ora mi sembra di avere una maschera...

Vi ringrazio per l'aiuto!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente il consiglio è quello di rideterminarsi con il Dermatologo che la sta seguendo poichè andrebbero escluse problematiche del tipo una dermatite irritativa da contatto ai prodotti utilizzati che imporrebbe un periodo di sospensione degli stessi.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 757XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio molto per il consiglio e Le auguro buona giornata.