Utente 604XXX
Salve cari dottori,sono Gabriele un ragazzo di 17...e avrei delle domande da porvi

-circa due anni fa mi è stato diagnosticato un Varicocele di 1° grado e il medico di base aveva consigliato una visitia urologa/androloga(non so la differenza fra le sue) solo che aveva detto di non preciparsi,non era nulla di grave,non ci mi ha dato nessun farmaco dicendo appunto che propabilmente sarebbe scomparso da solo,beh dopo due anni non è scomparso però non credo sia aumentato..la mia domanda è: è possibile che il problema si risolva da solo?è giusto non seguire una cura farmacologica?è vero che i boxer peggiorano la situazione,o è solo una leggenda metropolitana??può causare danni alla fertilità un varicocele di primo grado?(perchè sinceramente vedo un po a repentaglio la mia feritlità,in quanto mi sembra bassa la quantità del mio sperma,sarà mia impressione??è il varicocele??o ancora non ho ultimato il mio sviluppo?)

-se chiedo a mia mamma,sicuramente prenoterò una visita da un urologo o andrologo,beh non l'ho mai e volevo sapere se già a 17 anni si richiede l'esame della fertilità,perchè sinceramente la situazione mi imbarazzerebbe un pò..come si svolgerebbe la visita?

-io all'età di 13 anni sono stato operato di criptorchidismo destro,c'è correlazione con la presenza del varicocele?

Ringrazio quanti prenderanno a cuore queste domande(e riconosco tali anche come dubbi adolescenziali)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Ragazzo,considerando che a 13 anni sei stato operato di criptorchidismo destro,pur non essendoci alcuna correlazione con il varicocele sinistro,si impone una vista presso un andrologo esperto.
Parlane con il medico curante e segui i consigli dell'andrologo in quanto a 17 anni qualsiesi ragazzo dovrebbe sottoporsi a tale controllo,a prescindere da malattie pregresse o in atto. Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 604XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio per la risposta dott.Izzo ,sicuramente fra qualche mese svolgerò tale visita,ma mi preme sapere come si svolge una visita urolo/androloga per un ragazzo di 17 anni
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore
Una visita uro-andrologica non è diversa a seconda della età del paziente ma, chiaramente pone più attenzione ai sintomi e segni tipici o più frequenti nella particolare fascia di età.
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 604XXX

Iscritto dal 2008
d'accordo,porrò le mie domande quando farò la visita...vi ringrazio