Utente 351XXX
mi scuso per il disturbo, mi sono appena iscritta e non so ancora bene come funziona, volevo chiedervi una cosa su un dubbio che ho da qualche giorno. da un pò di tempo avverto le extrasistoli e spesso ho la tachicardia soprattutto sotto sforzo così sono stata da un cardiologo il quale mi ha fatto un ecg e mi ha prescritto una serie di esami da fare, mi disse che nell'ecg avevo il tratto QTc più lungo del normale, non mi preoccupai più di tanto ma poi facendo altri ecg ho notato che è vero l'intervallo è di 459 ms in uno, un altro è 480 ms e poi l'ultimo è nella norma con 420 ms, è normale che in alcuni è maggiore e in altri è normale? tra qualche settimana ho il test da sforzo e sono un pò preoccupata ho letto che chi ha questa anomalia è soggetto ad aritmie è vero? vi ringrazio e mi scuso ancora per il disturbo. cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi la variabilità del QT che lei riporta è legato,solo,dalla,risposta automatica,del computer che le legge l,esame ed è,completamente inaffidabile.
Smetta di leggere cose astruse su internet. Spenga il computer e si vada a svagare come meglio si addice alla giovane eta.
La,saluto
[#2] dopo  


dal 2015
la ringrazio tanto per la risposta, ero angosciata per questa cosa pensavo di avere un'anomalia al cuore anche perchè avevo letto che non si poteva intervenire e che spesso era causa di morte improvvisa. la ringrazio molto, cordiali saluti.