Utente 351XXX
Salve e grazie anzitutto per il servizio che offrite,espongo il mio quesito a seguito di un RX Torace in 2 proiezioni(eseguito per calo repentino di peso) che ha avuto il seguente responso di cui scrivo per intero:
L'esame radiologico del torace é stato eseguito in 2 proiezioni ortogonali.Non lesioni pleuro-parenchimali in atto.
I seni costo frenici sono liberi e gli emidiaframmi sono normo-conformati.
Ombra cardiaca nei limiti in rapporto all'età ed al soma del paziente(33 anni compiuti).
Accentuazione dell'arco aortico.
Accentuazione della fisiologica cifosi dorsale.

Alla luce di cio' vorrei sapere(considerato che alla mia età é rarissimo trovare tale referto,o almeno così mi e' stato riferito)cosa é potuto accadere poichè l'esame dello scorso anno effettuato in Ricovero per Ablazione chirurgica per TPSV non segnalava tale "anomalia".
La mia pressione arteriosa é 130/85,non fumo e non ho altre patologie concomitanti.
Cordialmente Massimo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non c è alcuna anomalia.
Accentuazione dell arco,aortico è una definizione senza senso .
Chieda spiegazione a chi le ha fatto il referto
Si tranquillizzi
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Grazie di cuore anzitutto,il problema e' che non tutti sono competenti,professionali e chiari come lei;oggi giorno non e' raro trovare medici superficiali.
Quanto al quesito soprastante prima l'ho posto al Radiologo il quale mi ha prontamente affermato che ai pazienti <60 neppure segnalerebbe la patologia,ma poiche' ero un giovane adulto lo ha fatto:ho chiesto di chi fosse la competenza e mi ha espressamente detto di rivolgermi ad uno specialista in medicina vascolare...di andare con un'angio-TAC!
Preferisco come afferma lei fare vedere il CD con la lastra ad un radiologo magari piu' esperto.
La ringrazio ancora e davvero complimenti per la chiara professionalita'.
[#3] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Mi spiega gentilmente perchè é 1 definizione senza senso: posso postare le immagini???
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se vuole me le può inviare via mail
cecchinicuore@gmail.com
[#5] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
fatto ... 100 grz : 100000000 volte professionale,come accendo altre stelle????
[#6] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Purtroppo sono tornato dal Radiologo il quale con RX al PC mi ha misurato l'arco: era 3,87 mm;mi ha spiegato che non dovrebbe superare i 3,5mm...adesso non so più cosa pensare!!
Lei è stato molto gentile e professionale,ma anche su web leggo che il diametro dell'arco misura da 3mm a max 3,5mm: mi faccia capire gentilmente!!!
Mi ha detto inoltre che il radiologo fa il radiologo ed il cardiologo il cardiologo poichè lo avevo zittito....
Sono confuso.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Bene, allora le dico io qualcosa che può riferire al suo radiologo.
La Rx del torace non è un telecuore è la differenza sta nella distanza tra to tubo,radiografo e la lastra da impressionare.
Nella Rx telecuore che è scattata a due metri precisi i raggi X sono perfettamente paralleli tra loro, mentre nella Rx tradizionale sono divergenti e pertanto l immagine appare,ingrandita, esattamente come lei può provare con le ombre cinesi della manio con una lampadina come tubo radiose o ed il muro come pellicola radiografica. Tanto piu la mano è vicina alla lampadina tanto piu l immagine sul muro è grande .
Penso che il suo radiologo queste cose le sappia.
La daluto
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Bene, allora le dico io qualcosa che può riferire al suo radiologo.
La Rx del torace non è un telecuore è la differenza sta nella distanza tra to tubo,radiografo e la lastra da impressionare.
Nella Rx telecuore che è scattata a due metri precisi i raggi X sono perfettamente paralleli tra loro, mentre nella Rx tradizionale sono divergenti e pertanto l immagine appare,ingrandita, esattamente come lei può provare con le ombre cinesi della manio con una lampadina come tubo radiose o ed il muro come pellicola radiografica. Tanto piu la mano è vicina alla lampadina tanto piu l immagine sul muro è grande .
Penso che il suo radiologo queste cose le sappia.
Esattamente per lo stesso motivo,per il quale se scatta una foto vicino al viso viene fuori un grande naso...ma è l immagine ingrandita, non è il naso che è ingrandito.
In termini fotografici di chiama effetto,parallasse.
La daluto
[#9] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Premettendo che lei è un noto esperto e che la credo,i suoi tecnicismi medici però non li capisco,parla con 1 ignorante mi perdoni...mi dica chiaramente se l'errore é stato fatto dal Radiologo o se c'è l'accentuazione...dell'arco.
Ho chiesto a lui perchè era 1 mio dovere,mi ha pure trattato in modo disumano mostrandomi le differenze con le lastre vecchie....
Io la credo e se ha frainteso mi scusi,volevo solo aggiornarla...
La lastra RX è OK o no,poi è vero che da un presunto ecocardiogramma non si vedrebbe l'arco ma solo l'aorta ascendente?
Grazie ancora
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non ci sono errori.
Ma certo non si può misurare su una radiografia il diametro dell aorta con un banale righello
Le ho scritto quanto sopra dal momento che lei riferisce commenti da parte del radiologo.
Sono 34 anni che ho a che fare con le radiografie del torace.
Neppure con la TC si può calcolare 3,87 mm con due decimali.
Con questo la saluto
[#11] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Chiaro serve l'autopsia,su questo sono d'accordo,ma affermare che un'angio tac non misuri correttamente l'aorta è fantascienza,e lo dico da ignorante!
CORDIALMENTE
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signore, forse lei non Sa che le TC hanno slices di un mm ( uno ) e pertanto certo non possono dare valori di due decimali di millimetro come il suo radiologo,invece afferma di aver,brillantemente misurato con un righello.
Arrivederci
[#13] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Molto semplice e chiaro ma sicuramente concordera' con me che l'ANGIO TC misura l'aorta in ogni sua parte...
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certamente , con tolleranze di 1 mm circa
Saluto
[#15] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Alla fine però ha concordato con me: l'arco Aortico misurato col Righello se non é 3,8mm sarà 3,7mm!
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi questa discussione è sterile e stupida.
Se lei è convinto di poter misurare le strutture toraciche col righello faccia pure.
L aorta è sua.
Arrivederci