Utente 928XXX
Da diversi anni mi sono accorto di avere queste sorte di macchie, come dei filamenti che vedo in controluce.
Ho scoperto che si tratta di miodesopsie.
Oggi in un noto programma televisivo dicevano che questa patologia è dovuta a delle variazioni della gelatina e che può essere il preludio del distacco della retina.
Ora, io ho 26 anni, uomo...devo preoccuparmi?
E' normale avere miodesopsie a questa età?
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Le miodesopsie sono alterazioni viterali molto frequenti in quasi tutte le fasce di età, anche se più frequenti nelle età avanzate.
Il più delle volte il problema si limita ad alterazioni della trama delle fibrille vittreali , oppure possono essere dovute ad un diatcco posteriore del vitreo, evento frequente ma non grave.
In una ristretta percentuale dei casi le miodesopsie possono essere dovute a problemi retinici, ed in questo caso il problema si fa serio.
per evitare di misconoscere problemi della retina l'unica cosa da fare in caso di comparsa di miodesopsie è sottoporsi ad un controllo specialistico.
Cordialmente
[#2] dopo  
92855

dal 2016
Grazie per la risposta.
Per controllo specialistico cosa intende?
Dovrei fare degli esami o un semplice oculista può fare una diagnosi in ambulatorio?
[#3] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Una visita da un oculista, che sia privata o convenzionata o in ospedale è indifferente.
Cordialmente
[#4] dopo  
92855

dal 2016
Capisco.
Di visite oculistiche ne ho fatte diverse nell'arco della mia vita.
Avrei dovuto riferire il "problema" o è una cosa che l'oculista nota facendo la visita?
[#5] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Meglio sempre riferire tutti i sintomi al medico, in ogni caso.