Utente 289XXX
Gentili dottori, scrivo per un dubbio sorto in merito ad alcune situazioni che si verificano durante la notte e che mi turbano molto..premetto che non ho mai avuto problemi di cuore..anzi..sono un'ex sportiva, praticavo atletica leggera a livello agonistico ma da due anni ho scelto lo studio e abbandonato lo sport e dopo quest'evento sono diventata molto ansiosa e ipocondriaca..il problema è che a volte sogno di correre o di salire le scale e di avere il cuore a mille..però quando mi sveglio è tutto nella norma,capita anche che me ne ricordi in pomeriggio di quanto successo durante la notte..ciò si verifica una volta oppure due tre notti di seguito poi scompare del tutto anche per mesi,quindi non è un sintomo che si verifica di continuo ma comunque va avanti da piu o meno un anno..mi chiedo se può essere il sogno o particolari situazioni di stress(come esami universitari)a scatenare ciò oppure il contrario(cioè che sia la tachicardia a far elaborare il sogno)?l'ultima visita cardiologica con prova da sforzo l'ho fatta a marzo 2013 ed era tutto nella norma..ringrazio anticipatamente per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' sicuramente l'espressione della sua ansia...e per questo non comprendoil motivo per il quale ha postato la sua domanda nell'area cardiologia. Lei ha solo bisogno di uno psicologo.
Cordialmente