Utente 350XXX
Salve è da un po di tempo che ho delle curiosità riguardo la circonferenza del pene.Anzitutto,comincio col dire che il mio è di circa 14 cm di circonferenza,misurati nel punto in cui è più largo(la misurazione l'ho fatta avvolgendo un nastro per poi stenderlo su un righello).Anzitutto volevo chiedere se la misurazione fatta così in assenza di un metro da sarta andava bene e se le dimensioni sono normali.Seconda cosa ma non meno importante e qui mi spiace se sono esplicito nel linguaggio,durante la stimolazione del pene il glande ovviamente si gonfia,la cosa che mi lascia perplesso è che se non viene continuamente stimolato il glande tende a sgonfiarsi e a diventare meno grande rispetto a prima e rispetto al pene,mentre quest'ultimo diciamo resta sempre turgido,non so se mi sono spiegato o se non avete capito ma nel caso riscrivo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la spiegazione un pò confusa dei suoi problemi ci dice che lei ora ha bisogno di un confronto diretto con esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sul particolare tema andrologico delle misure del pene, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Io non ho un andrologo a cui posso rivolgermi ed è per questo che scrivo qui.Comunque cerco di spiegarmi meglio:allora anzitutto,volevo sapere se i 14 cm di circonferenza sono normali.Adesso cerco di spiegare l'altra domanda:allora,durante la stimolazione dell'organo ovviamente quest'ultimo diventa turgido e con esso anche il glande,se per un po di tempo lo stimolo o non lo stimolo più quest'ultimo si sgonfia,mentre il pene resta turgido.Si sgonfia nel senso che diventa meno duro rispetto a prima e rispetto al pene salvo poi recuperare la durezza iniziale.Spero di essermi spiegato.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

raccontato il suo "problema" in modo meno confuso, mi sembra che questo e la sua "risposta sessuale" siano sostanzialmente regolari.

Altri dubbi allora, come spesso ripeto da questo sito e vista anche la sua "giovane" età, approfitti di queste "non sicurezze" per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.