Utente 266XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 38 anni che ha passato un periodo non semplice a livello di ansia, dovuto a problematiche familiari. Soffro di reflusso esofageo, che a volte si manifesta più incisivo quando non seguo un alimentazione corretta sia col cibo sia con alcol.
Ogni anno faccio ecg ecg sotto sforzo tutto negativo e eco col doppler negativo. Dico questo perché faccio attività sportiva (camminata veloce e corsa) e ultimamente quando accelero sento una pressione al lato destro ma dopo che mi fermo passa ed è la stessa che sento quando esagero nel mangiare e bere...ora non passo un bel momento lavorativo e sono un po sotto pressione. Premetto che fumo, leggero ma fumo.
Cosa può essere? Non voglio farmi prendere dalla ansia.
Grazie molte per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se come riporta le indagini cardiologiche che fà a cadenza annuale sono negative è molto probabile che i disturbi che riferisce non dipendono dal cuore....ciononostante è irrazionale fare attività sportiva e fumare...
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della risposta dottore,
Cosciente che il fumo non faccia bene, da cosa potrebbe dipendere? Dal reflusso? O dalla ansia?
Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, posso esprimermi come cardiologo, ma per cause che non sono di pertinenza della mia branca è più corretto non esprimere giudizi...posso comuqnue dirle che sia l'uno che l'altro tipo di problema possono giustificare i suoi sintomi.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 266XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore del suo aiuto