Utente 758XXX
Salve signori medici,
ho 21 anni, sono di Ragusa e a breve avrò il mio primo rapporto sessuale completo. Purtroppo però riesco a scoprire il mio glande solo a pene flaccido (l'igiene così non dovrebbe risentire quindi del mio problema), mentre a pene eretto la cosa risulta parziale o talvolta addirittura impossibile.
Spiegato il mio problema vi porgo le seguenti domande:
- E' possibile avere un rapporto sessuale a glande coperto (ovviamente con preservativo) anche se la cosa è certamente sconsigliata? L'uso di "oli intimi" potrebbe facilitare la penetrazione? A quali problemi potrei andare incontro?
- E' possibile scoprire il glande a pene flaccido, quindi passare all'erezione e alla penetrazione? La cosa potrebbe essere pericolosa?
- E' consigliabile scoprire delicatamente il glande a diversi gradi di erezione per rendere più elastica la pelle e "farla abituare" ( ho notato che se lo faccio per un pò di giorni dopo la cosa risulta più semplice) o commetto un errore?
- Dato per scontato che non conoscete direttamente il mio caso, in linea puramente statistica vi chiedo: da cosa è generalmente causato un problema come il mio? problema al frenulo, fimosi o entrambi? E come si risolve nella maggior parte dei casi? operazione per la fimosi o circoncisione?
- Quali differenze in termini di tempi e dolore post-operatori ci sarebbero tra operazione per la fimosi e circoncisione? Ho letto che l'operazione di fimosi sarebbe molto più agevole da sopportare.

Nel più breve tempo possibile effettuerò una visita specialistica, nel frattempo, dato che la cosa mi spaventa molto, chiedo a voi le informazioni più esaustive possibili, anche semplicemente per farmi un'idea di ciò che potrebbe attendermi e arrivare psicologicamente preparato, e per sapere come comportarmi ed evitare di fare sciocchezze nel caso la mia prima volta arrivasse prima della visita medica.
Attendo veramente con ansia le vostre risposte e vi ringrazio fin da ora per il supporto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro giovane lettore,

la fimosi è il restringimento della cute del prepuzio tale da non consentire lo scorrimento del prepuzio stesso sul glande sia in flaccidità che in erezione ( il glande può aumentare la circonferenza fino a 2 volte).
consulta www.erezione.org sul capitolo specifico
La circoncisione è l'asportazione della pelle prepuziale che dovrebbe essere completa ma che può essere anche solo parziale.(dipende dal tipo di fimosi, dal paziente e dal chirurgo)
Con una fimosi. utilizzando un profilattico si possono avere rapporti penetrativi senza problemi.
Questo potrebbe diventare un problema nel momento in cui si desiderasse fecondare la propria donna (bisognerebbe non indossare il profilattico ed allora il problema si pone.......)
Il buon senso imporrebbe di parlarne con il medico di famiglia o con uno specialista che saprà consigliare cosa sia opportuno fare
La soluzione è estremamente semplice
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 758XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio infinitamente per la risposta dal tono rassicurante.
Se posso permettermi ripongo i quesiti riguardo la correttezza e l'utilità dell'abituarsi a scoprire il glande a diversi gradi di erezione del pene e riguardo le tempistiche post operatorie e il dolore delle varie possibili operazioni chirurgiche.
Distinti saluti.