Utente 352XXX
Buona sera, mi piacerebbe avere un consulto in cardiologia, in quanto è un po' di tempo che soffro di dolori al costato nel mezzo dei seni.
Anamnesi breve: ho 38 anni vivo all'estero da un anno, sono stata operata 2 volte al rene nel giro di 3 anni per calcolosi renale , ho avuto uno shock anafilattico dovuto al mezzo di contrasto, ho sviluppato anche un'allergia all'anestesia. Da allora 2009 soffro spesso di attacchi di panico/ansia soprattutto nella notte con sudorazione eccessiva, mal di stomaco fortissimo, tachicardia forte, paura della morte.
Questo è in breve la mia storia.
Adesso sto vivendo un periodo molto stressante e gli attacchi di panico che parevano essere spariti, sono ricomparsi anche nelle ore diurne, però negli ultimi 10 giorni mi capita soprattutto dopo pranzo e alla sera di avere questo fastidio intercostale, non è dolore acuto, che sento, almeno mi parrebbe, anche a volte nella schiena, con affiancamento di bruciore di stomaco.
Non faccio fatica a respirare almeno fino a quando non comincio a pensare che possa essere qualcosa di grave come un infarto... Mi dica lei Professore, che tipo di esami devo fare? Il mio medico in Italia dice che sono solo troppo ansiosa ma ora che ho letto qualche articolo su internet ho seri dubbi...
La ringrazio e aspetto una Sua risposta.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora
sicuramente nel suo caso l'ansia gioca un ruolo importante come "amplificatore" di sintomatologie che probabilmente non hannoalcuna relazione con il suo cuore. Per tranquillità ulteriore può fare un ECG durante il dolore.
Cordialmente