Utente 340XXX
Buongiorno, ho 41 anni sono stata operata 4 giorni fa in laparotomia per una salpingectomia causa gravidanza tubarica sinistra.
Sono stata ricoverata 4 giorni in ospedale e ora sono a casa a riposo.
La zona "incriminata" è normalmente dolente, ma non riesco a capire perchè gia da subito e, ora mi sembra anche peggiorato,ho l'addome gonfio,duro e dolente alla pressione;inoltre è da ieri che vado in diarrea. Ho iniziato a prendere fermenti lattici sperando mi possano aiutare. E' normale in seguito a questo intervento avere queste conseguenze sull'intestino?
Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signora
premettendo che non è possibile fornire una risposta esaustiva senza una visita chirurgica posso dire in generale che sicuramente lo stress chirurgico legato ad una laparotomia e le successive terapie farmacologiche possono alterano le normali funzioni fisiologiche.
Ogni intervento però è una storia a se stante essendo i pazienti diversi l'uno dall'altro ed essendo le patologie seppur simili comunque non sempre uguali.
La dolorabilità alla pressione in una zona operata è del tutto normale, mentre non lo è la comparsa di diarrea. La invito quindi, al persistere dei sintomi, a contattare il suo medico curante e decidere insieme se effettuare terapie, esami specifici oppure ricorrere ad una visita specialistica
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio Dottore,è tutto chiaro. In effetti la diarrea continua,aspetto di finire gli antibiotici e vediamo se la cosa migliora.
Avrei un'altra domanda, il fatto di tossire e starnutire può essere pericoloso per i punti interni o comunque per la cicatrizzazione dei tessuti? Ogni volta che faccio un colpo di tosse sento un dolore lacerante sulla zona addominale dove sono stata operata e mi preoccupo che possa influire sul normale decorso post-operatorio