Utente 341XXX
salve ho 24 anni(ansioso da un anno)
scrivo a questo sito xke altre volte mi siete stati d'aiuto
a volte avverto il battito accellerato,e anche durante e dopo i pasti ho una leggera tachicardia.
ho fatto visita dal cardiologo con elettrocardiogramma tutto ok
e ecocardiogramma con esito:ventricolo sx.con diametri cavitari ai limiti alti;buona la cinesi globale e segmentaria;
aorta di calibro regolare;fibrosclerosi delle semilunari aortiche;atrio sx. e sezione dx.normali;prolasso lembo
anteriore della mitrale;al colordoppler lieve insufficienza valvolare aortica.controllo ogni 1-2 anni
cosa ne pensa?e grave?
ho fatto diverse visite:raggi al torace,in 6 mesi 3 volte analisi del sangue e urina,3elettrocardigramma 1 eco
pressione 80-125 conto pure i battiti e sono dai 70-85 al minuto e a volte anche 90.

però se e possibile volevo spiegare come secondo me mi e venuta la tachicardia
il mese di luglio 2013 ebbi un incidente e mi spezzai un dente e da li incominciai ad avere paura,15 giorni dopo
a lavoro sotto al sole ebbi una forte insolazione con un dolore fortissimo al lato della testa,e da li pensai un
TUMORE.il mio medico mi disse che erano nervi infiammati e cervicalgia pero dato che sono ansioso non ci credevo
piu mi fissavo e piu l ansia cresceva, dopo un mesetto abbondante passo tutto pero incominciai con lo stomaco,
sensazione di peso,bruciore di stomaco e gola,nausea,e sempre per lansia pensai di nuovo al TUMORE
il mese di novembre ebbi una visita a casa di un neurologo gli spiegai i sintomi scritti e mi disse si trattava di ansia
il fastidio allo stomaco disse erano i nervi tesi,e mi parlò di nevi simpatici e parasimpatici.
non convinto a gennaio di quest anno andai dallo psicologo e devo dire la verita mi ha migliorato tantissimo tutti i
sintomi scritti non li ho piu tranne QUALCHE VOLTA una leggera tachicardia quando sto in mezzo a persone che non conosco
lo psicologo mi ha dato gocce alle erbe integratori alle erbe ecc.....sto ritornando come prima.
tramite lo psicologo sono stato pure dalla fisioterapeuta per massaggi e anche lei mi disse che avevo nervi e muscoli tesi
e mi consigliò di fare qulche sport per scaricare la tensione.

che ne pensa? vi ringrazio per questo sito che ci fornite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
se vuole la mia opinione, credo proprio che lei non abbia bisogno di un cardiologo, ma di un bravo psicologo.
Noi non possiamo esserle di alcun aiuto.
Saluti cordiali