Utente 274XXX
Buongiorno Dottori,
mi scuso se torno a disturbarvi ma vi espongo la mia storia e il mio problema.

Sono un ragazzo molto ansioso, che in passato ha sofferto di attacchi di panico causa mobbing sul posto di lavoro. L'ansia più grande oggi è quella della morte e delle malattie. In passato ho sofferto molte volte di dolori al petto, causati probabilmente da nevralgie, che mi allarmavano immediatamente e mi facevano correre in pronto soccorso più volte. Non hanno mai riscontrato nulla al cuore.

Oggi ero al lavoro (posto di lavoro diverso da quello che mi ha creato gli attacchi di panico). Sono uscito per fumare una sigaretta (fumo poco...4-5-6 sigarette al giorno) e rientrato alla scrivania, dopo una decina di minuti, ho cominciato ad avvertire un fortissimo nodo in gola. Facevo molta fatica a deglutire e a respirare. Ora, a due ore dall'accaduto, avverto ancora un fastidio leggero alla gola ma anche un leggero dolore-solletico al petto, nonché giramenti di testa e confusione. Potrebbe trattarsi di qualcosa di grave, magari a livello cardiaco?

Mi scuso se vi disturbo ma questo evento, mai avvertito prima e accompagnato da un dolore al petto, mi ha subito mandato in un forte panico e per questo sto cercando di tranquillizzarmi anche tramite questo sito.

Preciso inoltre che alcune settimane fa ho svolto due radiografie al petto e un elettrocardiogramma che hanno dato esito positivo, nel senso che il mio medico ha detto che tutto va bene e il cuore è buono.

Ringraziandovi e scusandomi per il disturbo, porgo cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Concordo con ilsuo medico, anche se continuando a fumare prima o poi il suo cuore "così buono" non lo sarà più....Curi l'ansia e bene e se non lo stàgià facendo si rivolga ad uno psicologo.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Egregio Dottor Rillo,
la ringrazio per la sua risposta.

Quindi il nodo in gola di ieri è unicamente legato all'ansia?

Lo so, ha ragione e infatti sto cercando di smettere di fumare. Avendo fatto questo esami un paio di settimane fa al momento a livello cardiaco posso stare tranquillo (anche se sto fumando in queste settimane)?

Cordialmente