Utente 895XXX
Salve dottori. Sono un ragazzo di 27 anni, ex fumatore (ora fumo la sigaretta elettronica) e non abuso di caffeina. Ho sofferto di attacchi di panico e tutt'ora soffro di ansia generalizzata. Premetto che per via della cardiofobia che ho sviluppato dopo il primo attacco di panico ho quasi smesso di fare attività fisica. Ho anche fatto chiaramente numerosi accertamenti dagli ecg standard a quelli da sforzo risultati sempre negativi. Ora il mio problema è che ho un forte cardiopalmo senza tachicardia credo (quando prendo le misure dei battiti, cosa che faccio numerosissime volte al giorno, si aggirano sempre intorno ai 72-80). Ogni volta che mi alzo dalla sedia o che scendo dalla macchina per una decina di secondi buoni ho la sensazione del cuore che sembra esplodermi dalla gola, una sensazione bruttissima. Mi hanno sempre detto che è a causa dell'ansia dato gli ecg hanno sempre dato esito negativo però non riesco a spiegarmi questa forte sensazione che provo ogni volta. Cosa posso fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
L'unica cosa saggia che può' fare e dimenticarsi delle sue immotivate paure del cuore ed iniziare a fare attività' fisica. L'attività fisica le sarà' utile sia per mitigare la sua ansia sia per allenare il cuore riducendo questi sbalzi di frequenza che avverte quotidianamente. Avendo eseguito esami cardiologici ed essendo tutto normale la sua paura è totalmente immotivata
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 895XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la celere risposta Dr. Proverò a seguire il suo consiglio anche se immagino possa comprendere quanto la mente sia estremamente più forte del corpo in certi momenti. Grazie nuovamente per il tempo concessomi e le auguro una buona giornata.