Utente 365XXX
Salve dottori volevo porvi un quesito, mia madre 2 anni fa ha vuto un TIA transitorio e da li con tutti gli accertamenti fatti se scoperto che la carotide sinistra risulta completamente ostruita il medico che la tiene in cura e il chirurgo vascolare hanno detto che essendo completamente chiusa era inoperabile in quanto sopperivano le altre vene compresa la destra a portare il sangue al cervello e quindi non avrebbe avuto nessun problema. Gli hanno dato come cura il micardis plus da 80 mg la mattina a pranzo la cardioaspirina alle 15 prende il betabloccante alle 18 larchedipidina e alle 22 totalip da 10 mg .fino ad adesso tutto ok con le visite di controllo tranne oggi che l eco alle carotidi ha riportato oltre alla carotide sinistra otturata una placca da 1.9mm alla destra ...sono preoccupatissima non so che fare .volevo sapere se era un caso da operare o bisognava xambiare la terapia e evitare alcuni alimenti con l alimentazione. ..ho prenotato una visita alla cattolica a Campobasso che fara il 28 luglio ma nell attesa non so che fare .Ah dimenticavo ho ritirato anche le analisi e il colesterolo totale è a 158 quello buono 43 e tricliceridi 58 .....in attesa di una vostra risposta vi prego datemi una mano non so dove sbattere più la testa.cordiali saluti . ah dimenticavo mia mamma ha 72 anni
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Con i limiti di un consulto a distanza....

Come detto correttamente dai colleghi, le carotidi ostruite non si operano. La terapia assunta mi pare adeguata. Per quello che concerne l' ecocolordoppler mi pare di capire che non ci sia una stenosi preoccupante alla carotide destra. Le suggerisco comunque di eseguire la visita presso il collega chirurgo vascolare e parlare direttamente con lui sicuramente potrà rispondere a tutte le sue domande e se necessario potrebbe ripetere l'ecocolordoppler TSA. Per ora non mi preoccuperei molto.


le suggerisco di leggere questo mini articolo, le chiarirà le idee su alcune cose
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/1863-stenosi-carotidea.html