Utente 757XXX
Gentili Dottori,

sono un uomo di 46 anni, (79 Kg per 170 cm, da circa 4 mesi soffro di minzione frequente sia diurna che notturna.
Mi sono rivolto al medico curante che mi ha fatto fare le analisi del sangue (nessun valore fuori range), l'esame delle urine (nessuna contaminazione batterica), l'ecografia addominale con verifica della svuotamento della vescica ma anche qui è tutto a posto, recentemente ho fatto anche l'ecografia prostatica, le dimensioni della prostata dice il medico sono nella norma.
L'urologo che ha eseguito l'ecoprostata mi ha detto che potrei essere diabetico (ma la glicemia è nei limiti), cosa mi consigliate di fare?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
le rispondo come urologo ma ,se la sua glicemia è nella norma (non ai limiti superiori) e gli esami urologici con relativa visita sono normali, è difficile pensare alla presenza di un diabete come causa del suo problema. Altre situazioni cliniche sono da considerare a questo punto, ad esempio eventuali problemi neurologici o psicologici (più freguenti) legati a fatica , ansie , preoccupazioni sia acute che croniche.
A questo punto riconsulti il suo medico di medicina generale che, riesaminato attentamente il suo problema , potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso valutazioni specialistiche più mirate.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com