Utente 326XXX
Buon giorno, il 02/06 allenandomi a football Americano, ho preso la palla in maniere sbagliata, all'inizio ho sentito un po' di dolore poi è passato sono arrivato a casa e ho messo del ghiaccio, il giorno dopo la mano era molto gonfia, quindi la sera sono andato in pronto soccorso e ho fatto un paio di radiografie, alla fine il medico mi ha detto che avevo:" Trauma contusivo alla mano con frattura articolare parziale del 5° mc", quindi stecca ingessata, una settimana dopo ho fatto un'altra radiografia di controllo ed era tutto ok, dopo 20 giorni ho tolto la stecca , la domanda è quanto tempo ci vorrà perché sparisca il gonfiore (è ancora leggermente gonfia), e poi dopo quanto tempo potrò tornare a giocare( sto usando la pallina elastica) però non me l'ha detto per quanto tempo la devo usare. ah, ultima domanda riuscirò a piegare il dito completamente come prima ?
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

suppongo che la frattura interessava l'articolazione metacarpo-falangea (non lo ha specificato).

Il gonfiore probabilmente dipende in parte dal callo osseo, in parte da un certo edema residuo: la parte dovuta al callo osseo rimane inalterata nel tempo.

Non appena avrà recuperato completamente la flesso-estensione del dito, potrà fare tutto ciò che vuole.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta, se mi lascia la sua email, le posso inviare la radiografi, cosa da poter vedere la reale situazione
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
g.leccese@katamail.com

una sola immagine per ciascuna mail.