Utente 352XXX
buongiorno sono una donna di 30 anni è da due anni circa che soffro di vari dolori alle gambe, prima diagnosi sciatalgia, adesso da circa un anno il dolore si è concentrato specialmente in una gamba all'anca e sento quasi ogni passo che scatta all'altezza del bacino nella parte interna che va verso l'inguine. Provo anche dolore e bruciore alla coscia come se il femore scricchiolasse. sicuramente non mi fa bene essere in sovrappeso ma ho preso questi chili in gravidanza e ancora non lì ho tolti. sono preoccupata, esistono esami specifici oltre alla radiografia al bacino e anca che ho già fatto.
aspetto una vostra risposta, grazie Help me!!
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gli esami servono allo specialista per confermare o escludere un'ipotesi diagnostica oppure per approfondire una diagnosi già fatta: è quindi lo specialista, dopo averLa interrogata, ascoltata e visitata, a decidere quali accertamenti gli servano per giungere a una diagnosi. Condiderato che la diagnosi di anca a scatto si fa soprattutto clinicamente cioè visitando il paziente , fare esami di propria iniziativa espone al rischio di perdere tempo e denaro e magari di non fare un altro esame che lo specialista invece ritiene più utile. Sarà quindi il Suo ortopedico a stabilire cosa fare. Nell'attesa può leggere qui una accurata descrizione dell'anca a scatto, ammesso che di questo davvero si tratti http://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/1974-anca-scatto.html
Cordiali saluti