Utente 352XXX
SAlve scrivo per conto di mio figlio di 1 anni. Il 5 giugno è stato operato al piede pronato dx. L'operazione è andata bene ma dopo aver tolto la medicaizone dopo 15 giorni mi sono accorta che non alzava le deita del piede. ho così richiesto una visita dal fisiatra che gli ha diagnosticato un deficit SOE dx. Siamo andati dal chirugo che ha eseguito l'operazione e anche lui ha confermato che è un deficit SPE mi ha detto che non puo' essere una lesiona dovuta all'operazione e mi ha detto di fargli fare molto movimento. Ad oggi 11 luglio mio figlio non alza le dita del piede e riesce alzare il piede solo da seducto circa 2 cm da terra. potete dirmi quale puo' essere stata la causa che ha provocato il deficit e se mio figlio recupererà e potrà tornare a correre ?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gent. Signora,

mi ripete l'età di Suo figlio? non l'ho capita.
Dopo l'intervento il piede è rimasto immobilizzato? Che tipo di intervento è stato fatto di preciso, ed in che punto è la cicatrice?
Non sono state prescritte altre terapie oltre al "fare movimento"?

Tenga presente che il recupero da lesioni di questo tipo è molto lento, e non accade mai di recuperare in un solo mese, per cui il tempo passato non è un fattore prognostico negativo.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
SAlve Dottore, mio figlio ha 11 anni, l'operazione che ha subito è un'operazione per la correzione del piede pronato, al momento non gli è stata prescritta alcuna terapia perchè il chirurgo dice che recupererà di sicuro ma deve fare movimento. io pero' ho deciso di fargli fare fisioterapia, che non credo li possa fare male.
Mi piacerebbe sapere i tempi di recupero e quale puo' essere stata la causa che ha portato questo deficit spe
Grazie Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentile signora,

i tempi non sono affatto prevedibili, posso solo dire che sono molto lunghi.
Capire la causa è impossibile, ma si possono fare delle ipotesi: bisognerebbe anzitutto capire che tipo di intervento ha fatto. E' scritto sulla lettera di dimissioni.

Distinti saluti
[#4] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
L'intervento è : artrorisi di sottoastragalica con endortesi calcaneare tipo STJ
Grazie ancora per il suo consulto
Cordiali saluti
Cristiana Seia
[#5] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gentile signora,

considerato il tipo di intervento, la probabilità di una lesione PERMANENTE, seppur teoricamente possibile, è infinitamente bassa. Quindi Le auguro una guarigione di Suo figlio il più possibile rapida.

Distinti saluti