Utente 758XXX
Salve,
è da un anno circa che osservo un gonfiore del pene che si manifesta dopo l'orgasmo, solo ed esclusivamente in caso di masturbazione; in caso di rapporti sessuali, invece, non si presenta alcun problema.
Il gonfiore si presenta al di sotto del glande su tutto il pene, è molliccio e talvolta da prurito.
Per conoscenza le dico che anni fa ho atto un piccolo intervento per frenulo corto; tuttavia oggi ho ancora un po di dolore durante i rapporti, non a causa del frenulo ma a causa della pelle "stretta" che fa fatica a scendere sotto il glande. Talvolta ho l'impressione che questo mi causi anche una eccessiva stimolazione che velocizza l'eiaculazione.
Le due cose possono essere collegate?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Moiso
28% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente 75813
da queanto esposto è possibile che Lei presenti una fimosi, un restrigimento della cute che copre il glande definita prepuzio, cosa possibile anche se è già stato sottoposto a frenuloplastica.
Credo che il gonfiore a cui fa riferimento sia legato all'edema che si determina durante l'erezionee che viene favorito dalla fimosi.
Le consiglio di farsi valutare da un andrologo di sua fiducia e considerare la possibilità di praticare la circoncisione.
Cordialmente