Utente 277XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni. Purtroppo anni fa mi tramite vari controlli (radiografia, eco..) è stato appurato che nel mio cuore ho un ingrossamento ventricolare sinistro. Tutto ciò non avrebbe e non dovrebbe portare nessun problema fatto sta che ultimamente soffro di alcuni disturbi a livello di zona petto e stomaco. Ho fatto vari controlli in questi 2 mesi e tutto è stato con esito negativo, quindi tutto apposto e il cardiologo mi aveva assicurato che anche quell'ingrossamento ventricolare non influiva. Dopo tutti questi controlli e in quest'ultimo periodo mi capita di avere dei leggeri fastidio al petto nel lato sinistro tra l'ascella sinistra e il petto appunto.. Dei leggeri fastidi e a volte sento tipo delle contrazioni nel lato sinistro del cuore suppongo e a volte sento appunto un gonfiore nello stomaco e il respiro si fa un po' affannoso. Non pratico sport io. E quindi a volte mi massaggio la zona tra l'ascella e il petto sinistro (dove ho il dolore sostanzialmente)... Cosa potrebbe essere questo?
Grazie tante..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente
per fortuna non tutto quello che viene avvertito nella regione pettorale dipende da problemi cardiaci. Capisco che sapendo di avere un ventricolo sinistro ingrandito questo porti la sua mente a focalizzarsi sul cuore, ma i suoi disturbi sembrerebbero dei banali risentimenti muscolari.
Cordialmente