Utente 204XXX
Salve,ho una frattura all'epifisi distale della falange prox 1° dito. Mi hanno eseguito uno steccaggio e una fasciatura a tutto il piede. Solo che soprattutto di notte continua a "battermi". Sto usando le stampelle di giorno per non sovraccaricare il piede e mi hanno detto che sono necessari 15 gg per la completa guarigione. Ma le ossa per risanarsi non hanno bisogno di più tempo? Devo avere qualche altra accortenza per non avere poi conseguenze in futuro? E' necessaria anche la terapia dopo la guarigione?
Inoltre volevo porvi una mia curiosità personale: come si fa a notare la frattura dalla radiografia? Perchè continuo a guardarla e non noto differenze con il piede "sano". In attesa di Vs risposte, Vi saluto cordialmente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

sicuramente si tratta di una frattura composta o di un'infrazione, per cui solo un occhio allenato riesce a coglierla.

Questo spiega anche il motivo della breve prognosi (di norma occorrono 20-30 giorni, a seconda del tipo di frattura).

Buona domenica.