Utente 287XXX
Salve carissimi dottori
Vi scrivo per sapere se esiste secondo voi una strada da seguire per poter venire a capo del mio problema.
Sono affetto da un problema allergologico detto"allergia idiopatica cronica".
Mi accorsi di avere dei problemi nel 2008 ; sfogo sulla pelle della comune orticaria e prurito molto insistente su tutto il corpo,specie sugli arti.Da li cominciai a fare le visite e i test che comunemente si fanno per accertare un eventuale allergia a qualcosa.
Vi posso assicurare che ho fatto di tutto...test alimentari,metalli,legno e le polveri,esami del sangue di ogni tipo,esami delle feci ecc...Sono stato nel centro più importante della Sardegna è ho effettuato un day-hospital rifacendo nuovi test e ripetendone altri!!Ilmedico allergologo,capo del reparto allergologia mi ha visitato di persona dicendomi in conclusione di non essere allergico a nulla!!..purtroppo mi disse di essere afflitto da un allergia cronico idiopatica e che di conseguenza dovevo tenermela per sempre.In tutti questi anni ho preso gli antistaminici come kestine,rupafin e zaditen...mi aiutano per qualche giorno ma poi il prurito torna.
pensai che tutto fosse causato da tatuaggi o piercing ma lui escluse questa possibilità.
ho provato a cambiare alimentazione ma non è servito a niente se non a perdere tanti chili inutilmente!e se non bastasse ho scoperto di avere una dermatite chiamata rosacea...e credetemi non è una bella cosa perchè mi sta rovinando la vita!!
possibile che tutto sia a causa di questa maledetta allergia??veramente non si può far nulla oltre i test di routine?
io posso anche prendere gli antistaminici ma il problema resta lo stesso anche se lo tengo a bada...è ovvio che c'è qualcosa che non va!!
Ho fatto mille ricerche e per quanto ho capito l'unico aiuto può venire consultando un immunologo...può questo campo medico darmi una mano?e se si come?
si può guarire da questa allergia?
vi ringrazio in anticipo e mi scuso per le tante domande ma dopo tutti i soldi che ho speso non so più a chi rivolgermi e sono col morale a terra!
spero in qualche risposta esaudiente e in consiglio concreto
grazie a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
la diagnosi di orticaria cronica idiopatica, cioè da causa sconosciuta, è una diagnosi di esclusione che deve essere fatta non solo eseguendo test allergologici (quasi mai utili nelle forme croniche, se non per escludere l'allergia) , ma anche cercando malattie sistemiche, in particolare autoimmuni, che più spesso sono associate ad orticaria. Nonostante ciò circa 7-8 volte su 10 non c'è una diagnosi. Come ci si comporta allora? come si fa di solito con i disturbi cronici, e in questo caso la terapia raccomandata dalle linee guida è di usare gli antistaminici per periodi prolungati, ed ad alto dosaggio.
Ma dato che Lei abita in Sardegna, ed io lavoro nelle strutture pubbliche della Sardegna, non nel centro che Lei ha nominato, sarò lieto di poterla aiutare se lo desidera