Utente 319XXX
Buongiorno, sono un uomo di 41 anni,
ho un piccolo (quasi impercettibile al tatto) rigonfiamento proprio sopra l'ombelico, praticamente nel centro degli addominali. Al tatto sembra quasi che il rigonfiamento torni in sede. Ho pensato ad un'ernia addominale probabilmente dovuta ad alcuni esercizi fisici che stressano gli addominali (trazioni alla sbarra).
Proprio la sera prima che me ne accorgessi ho passato una notte d'inferno nel senso che avevo una fortissima nausea. Può dipendere da questa ernia (se di ernia si tratta)?
E' possibile che al tatto di questa possibile ernia non avverta dolore ma una sensazione di nausea (è una sensazione simile al cosiddetto "buco allo stomaco per la fame").
Devo farla vedere urgentemente nonostante non sia quasi per niente visibile ma solo percettibile al tatto?
Circa un anno fa ho anche scoperto di soffrire di reflusso grastroesofageo. Non so se può essere una delle cause.
Per il resto non so se si tratta di suggestione ma continuo ad avvertire come un leggero senso di nausea.

Grazie in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
quanto descrive è possibile sia riferibile ad un'ernia della linea alba.
I disturbi digestivi lamentati non sembrerebbero tuttavia ad essa correlabili.
È opportuna una valutazione chirurgica dal vivo.