Utente 350XXX
Gentili dottori, sono una ragazza di 26 anni e sto attraversando un brutto periodo a seguito del quale mi è scoppiata - così dicono - un'ansia generalizzata che mi crea diversi sintomi, paure, ipocondrie.
Forse perchè il mio periodo brutto è nato a seguito di una malattia importante ad una persona a me cara e vicina, le mia ansie si sono concentrate sull'ascolto di tutti i dolori(ni) che il mio corpo mi manda ogni giorno.
Scrivo nella sezione ortopedia perchè parte di me, per quanto pensi al peggio, percepisce si tratti di tutta una contrattura muscolare e ossea.
Il sintomi per il quale scrivo è un leggero dolore toracico che si irradia fino alla schiena alta, in mezzo alla due scapole.
Alla ricerca di rassicurazioni ho descritto i sintomi su internet, ed ecco la diagnosi: tumore ai polmoni.
Perciò adesso chiedo un parere medico attendibile.

Non fumo e non sono esposta a fumo passivo (nei limiti del possibile) perchè nessuno in casa mia fuma.
Non ho tosse, ma ho dolorini sparsi per tutto il corpo, ai muscoli, alle ossa.
Soffro di cervicalgia, infatti i miei dolori sono legati solo alla parte superiore del mio corpo, e sto curando con bite una disfunzione muscolare dell'ATM.

Secondo voi dovrei indagare questi miei nuovi dolori alla zona toracica?

Altra domanda: ho fatto da poco più di un mese una radiografia a tutta la colonna vertebrale, se ci fossero stati dei problemi ai polmoni, sarebbero stati evidenti in quella lastra?
Un anno fa ho anche fatto un elettrocardiogramma sotto sforzo e non è emerso nulla di nulla, neppure una piccola extrasistole, per cui non dovrebbe essere un problema legato al cuore...

Grazie infinite a quanti risponderanno

[#1] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

in attesa che rispondano i Medici, vorrei chiederLe chi Le ha diagnosticato il disturbo d'ansia generalizzato, un medico, forse?
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottoressa, grazie della cortese attenzione.

Sì, è stato il mio medico, ma anche (diciamo in maniera più esplicita) il neurologo.
Ho fatto una visita per un senso di intontimento e instabilità che avverto in testa, probabilmente causato dal mio problema alla cervicale e all'ATM, ma ho preferito eseguire una visita neurologica completa. Il neurologo mi ha detto che ho una sintomologia da collegare ai miei problemi muscolari, ma che un ruolo importante gioca anche il fattore ansioso. Mi ha prescritto degli integratori naturali che dovevano agire sul mio umore, klamaton, li ho presi, ma non ho riscontrato nulla di particolarmente evidente.

Lei cosa mi consiglia?

Purtroppo sono impaurita all'idea di sottovalutare qualcosa che il mio corpo mi suggerisce, ma al tempo stesso ho la (quasi) piena consapevolezza che il tutto è semplicemente ansia...panico...paura...

Grazie!