Utente 353XXX
Ormai è passato un mese da quando mi è insorto il problema faccio un lavoro molto stressante lo devo ammettere ho solo 23 anni.E' nato tutto con un extrasistole dopo che io il giorno precedente come da abitudine non avendo ne dormito molto ne mangiato molto ma sopratutto bevendo 7 caffè e 3 tre cioccolate calde per finire il mio lavoro sono un tecnico informatico mi sono sentito il cuore battere a mille e poi mi è venuta un extrasistole di durata 2" ho fatto ECG, Holter 24h,Controllo elettroliti,tiroide ecodoppler,non mi hanno trovato nulla apparte 94 bradicardie e 49 pause e un fischio 1/6 nell holter il resto tutto negativo.dopo quel episodio la prima settimana è stata un inferno sentivo il cuore molto debole come se non riuscisse a fare il suo lavoro e poi tachicardia non riuscivo a ragionare e avevo sempre verso il pomeriggio e prima di dormire le ore di pranzo mi hanno prescritto delle gocce di EN per stare tranquillo dicendomi che ero molto stressato e ansioso e ha funzionato.Dopo quella settimana il cuore si è tranquillizzato ho evitato qualsiasi cosa troppo stressante ma fin dal'inizi avevo un mal di testa che mi stordiva sentivo pulsare le meningi e alcune volte quasi una sensazione di svenire e dolore al cuore e al petto forte ma durava meno di 2 secondi.

Da un mese che mi sento sempre confuso come svegliarsi la mattina e rimanere sempre stordito tutto il giorno con alti verso il pomeriggio e la sera non riesco più a vivere ne a lavorare per colpa di questo mal di testa e sento molta debolezza al cuore la mattina come se fra poco mi stesse per mollare è insopportabile.

Non ho ho problemi in famiglia che io ne sappia cardiologici faccio una vita molto sedentaria ma sono sempre stato magro.E premetto che di carattere non sono mai stato un paurone. Ho avuto un intervento di varicocele che non mi hanno curato ancora e che mi si è ripresentato dopo 8 anni assieme a tutto sto fatto.E inoltre devo ancora levarmi i due denti del giudizio nella parte mandibolare sopra che danno ogni tanto fastidio che sono in realtà intrappolati nella mandibola.

Volevo chiedere visto che ho fatto le analisi è possibile che sia tutto psicologico?Ma sopratutto perché ogni mattina sento il mio cuore molto debole e mi sento molto stanco??inoltre è possibile che io provo dolore al torace e alle braccia ma è solo psicologico?sto diventando letteralmente pazzo!! come faccio a uscire da questo inferno?? vorrei solo ritornare alla mia vita e che il mal di testa vada via e riuscire a vivere perché è talmente doloroso questo mal di testa che non riesco nemmeno a leggere ne ha rilassarmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
nella sua esposizione dei fatti vi sono alcune cose che non mi quadrano, ma ora insieme le farò domande più mirate e chiariremo.
Intanto le faccio i complimenti per la sua auto-analisi a livello psicologico (lei stesso si chiede se tali distsurbi non possano essere riconducibili a disturbi d'ansia o altro), non è da tutti; molti sono convinti di avere a tutti i costi una patologia organica per manifestare il loro malessere, e lei non è tra questi.

Intanto volevo capire cosa intende lei per "extrasistole"...

gradirei visionare tutti gli esami che ha svolto, sia quelli di laboratorio (mi deve riportare tutti i valori) sia quelli strumentali.

lei dice:
"non mi hanno trovato nulla apparte 94 bradicardie e 49 pause"

a parte dice? tralasciando le bradicardie che possono essere fisiologiche alla sua età, specie se notturne (ma deve anche in questo caso riportarmi l'esatta diagnosi scritta sul referto), c'è da capire se le "pause" che lei descrive siano patologiche o meno (ovvero superiori almeno a 2 secondi di giorno e 3 la notte).

Il "fischio" di 1/6 caso mai sarà un "soffio"? E non credo gliel'abbiano sentito tramite l'holter, ma caso mai tramite una visita. Ad ogni modo, se l'eco non riporta vizi valvolari, può stare tranquillo (mi scriva anche l'esito di questo ovviamente).

Le sensazioni che mi descrive potrebbero essere riconducibili ad ipotensione, ha provato a misurare i valori pressori durante la giornata magari quando ha questi sintomi più acutamente? Che valori trova?

Per il mal di testa ha provato con dei comuni antinfiammatori? Ha sentito il suo medico di base? Le ha prescritto qualcosa? Non le ha prescritto caso mai una valutazione neurologica?

Del dolore toracico mi parla solo alla fine. Mi descriva di che intensità è questo dolore (in scala da 1 a 10 --> 1= dolore quasi impercettibile, 10 = dolore insopportabile), mi descriva bene la zona del torace in cui lo sente, si irradia alle braccia? solo? o anche in altre zone? Si modifica con i movimenti? o con il respiro? è associato a una sensazione di "manca fiato"? Avviene a riposo o mentre fa uno sforzo?

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio per la tempestività della risposta.Mi scuso per per la mia ignoranza cmq non sono pause ma battiti mancati ben diverso e inoltre si tramite una visita cardiologica mi hanno detto un soffio dicendomi di smettere di fumare che sono entro i limiti della norma quindi tutto ok ma nel fra tempo io questo mal di testa non me lo sono tolto ho provato inoltre con farmaci tipo moment e hanno funzionato per un ora o un po' di più ma sempre senza migliorare la situazione.Inoltre ho già fatto una tac senza che trovassero nulla di particolare alla testa perché il mese di pasqua presi una botta cadendo sulla nuca e persi coscienza per un giorno mi tennero sotto controllo proprio il giorno di pasqua.
Il medico di base mi ha già prescritto di fare una visita psichiatrica che se mi risolve il problema approvo decisamente solo che i tempi sono lunghi fino a settembre per la visita e io con questo mal di testa non riesco più a viverci.Dovrei provare a misurare la pressione quando il mal di testa si aggrava.
Per il dolore toracico avviene in pratica prima del mal di testa ed non si irradia sulle braccia solo li proprio nella parte sinistra del cuore il dolore sarà 6 molto fastidioso e se prendo aria migliora e va via no nessuna mancanza di fiato e no non ha un momento specifico ma cmq mai sotto sforzo.

In realtà l'ecocolordoppler non me lo hanno fatto ma mi hanno fatto un ecografia al cuore al ospedale non so se quello si può contare dovrei farlo secondo lei?

Gli esami che mi hanno fatto fare sono ECG,Holter 24h,esami del sangue vari:

ECG:
19 Giu 14
QRS 0,096s
PR 0.144s
QT/QTs 0.350s/0.406s
Assi P-QRS-T 77° 94° 55°
----------------------------------------------------------------------------------
ECG Holter :
Frequenza cardiaca: (totale QRS:92794) (durata: 23:57)
Media: 65 bpm
FC MAX : 129 bpm a (1) 18:46:42
FC MIN : 36 bpm a (1) 06:45:37
RR Max : 1750 ms a (1) 2:56:45
RR Min : 456 ms a (1) 18:46:42
Giorno( 08:00 23:00) : 73 bpm
Notte (23:00 - 08:00) : 50 bpm


BRADICARDIA: 94

Durata Totale (1) 04:50:48 (20.2%)
1/a (1) 06:03:18 : 36 bpm (1) 00:01:44
2/a (1) 03:37:24 :36 bpm (1) 00:30:38
3/a (1) 06:41:37 : 36 bpm (1) 00:05:37

PAUSE:0

Battiti Mancati: 43
1/a (1) 04:37:53 RR= 1645 ms
2/a (1) 02:51:38 RR= 1580 ms
3/a (1) 00:06:33 RR= 1510 ms

Episodi Ventricolari:
Battiti Ectop:
Isolati:2 0.0%
Totali:2
Il resto era tutto 0

Episodi Sopraventricolari
Battiti Ectop:
Isolati: 22 0.0%
totali : 22
Il resto era tutto 0

------------------------------------------------------------------------
Radiometer ABL 800 FLEX

Tipo di campione: Arterioso
T° 37°
FO2 21,0%

Valori gas ematici
ph 7,429
pCO2 33,0 mmHg
(sotto media) pO2 106 mmHg
Valori ossimetrici:
ctHb 15,1 g/dL
sO2 98,9%
FO2Hb 96,8%
(sopra la media)FCOHb 1,6 %
FHHb 1,1%
FMetHb 0,5%
Hct,c 46,4%
Valori Elettroliti
cK+ 3,6 meq/L
cNa+ 137 meq/L
cCa2+ 4,93 mg/dL
(sopra la media) cCl- 108 meq/L
Valori Metaboliti
(sopra la media) cGlu 111mg/dL
cLac 0,6 mmol/L
ctBil 0,8 mg /dL
Stato di ossigenazione:
FShunt,e -1,9 %
Stato Acido Base :
cHCO3 23,2 mmol/L
Anion Gap,c 7,3 meq/L
ABE,c -1,5 mmol/L

per ,c valore calcolato per ,e valore stimato
------------------------------------------------------------------
Esame tiroide:
TSH 1,62 mU/L
FT3 3,03 pg/mL
FT4 0,89 ng/dL
----------------------------------------------------------------------
ecco quello sono riuscito a riscrivere con molta pazienza
[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
...e pazienza è quella che ci vuole in questi casi.

per quanto riguarda la cefalea (il mal di testa) ritengo che lei debba fare una visita neurologica, visto che il dolore persiste, continua da tempo, e non si risolve con comuni anti-infiammatori. Non penso sia nulla di grave, ma sicuramente serve un inquadramento diagnostico e una terapia più mirati, e magari risolutivi. La TAC già ci dice che non c'è nulla di grossolano come causa. Potrebbe servire la RMN, ma questo a discrezione del Neurologo.

Ecocolordoppler Cardiaco, Ecografia al cuore ed Ecocardiogramma (o Ecocardio-colordoppler) sono sinonimi, quindi l'ecocardiogramma l'ha fatto.
in questo caso però le chiedevo se poteva riportarmi l'esito conclusivo scritto ed eventualmente dei dati più precisi riguardo il PFO (diametro, entità e direzione dello shunt); se lo ritiene opportuno può inviarmi tutto tramite e-mail.

Vorrei anche vedere una traccia dell'Holter dove le hanno registrato 36 bpm, la notte. A quell'ora ricorda se dormiva ancora? E' una frequenza cardiaca abbastanza bassa, ma se si verifica durante il sonno non è così preoccupante . Come le ripeto però, vorrei visionare la traccia (credo gliel'abbiano riportata nell'Holter per dovere di cronaca) per capire anche io se sia tutto ok nella conduzione atrio-ventricolare nel tracciato.

Il dolore toracico che mi descrive non ha caratteri di tipicità e quindi per me non è di origine cardiaca, potrebbero essere fitte dovute a sbalzi di temperatura, i cosiddetti "colpi d'aria", o dovute alla sua conformazione della gabbia toracica che magari talvolta le causa dei dolori intercostali o muscolari.

Cordiali saluti e buona giornata.
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Le ho inviato tutti gli esami che mi hanno fatto fare per email questo mal di testa non vuole andare via è veramente insopportabile mi sento sempre agitato e ansioso senza motivo logico l'unica deve essere tutto psicologico.
Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
ho visto, appena li visiono con calma, le saprò dare risposta.
[#6] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Oggi sono andato dal dottore di base lamentandovi del solito dolore alla testa quindi il dottore mi toccò la testa premendo sul cranio in maniera normale e dalla parte sopra ho provato un forte dolore.
Sembrerebbe che si un infiammazione del nervo sopra la testa proprio vicino al punto dove ad aprile presi una botta in testa cascando e persi conoscenza per un giorno.
Ora che so che è dovuto da quello il medico di basemi ha prescritto TACHIDOL 500mg da usare 2 compresse minimo al giorno è una cosa grave secondo lei dottore? come si curano queste cose? cosa mi consiglia di fare in questo caso?perché la tac mi hanno fatto quel mese di aprile non avevo lesioni perché non si era ne rotto ne niente apparte 3 punti sulla nuca.
Aspetto sue risposte Distinti saluti
[#7] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve,
se la terapia antalgica con tachidol è andata bene, direi che al momento non è indicato fare più nulla.