Utente 352XXX
Gentili dottori, mio marito ha 34 anni, io 29, e da 2 anni di tentativi mirati cerchiamo una gravidanza. Premesso che io ho fatto tutti i controlli ginecologici ed è tutto a posto, mio marito ha fatto il primo spermiogramma a maggio 2013 con i seguenti risultati: aspetto del siero normale, volume 3,3 ml, colore bianco grigiastro, aspetto torbido, coaugulo presente, tempo di fluidificazione 31 minuti, viscosità normale, ph 8,0, fruttosio 125, numero nemaspermi 16,0 milioni/ml, % nemaspermi mobili dopo 1h 10%, dopo 2h 5%, mobilità progressiva rettilinea 0%, oscillatoria 70%, in situ 30%, forme normali 8, alcuni elementi immaturi della linea germinativa. Segni marcati di spermioagglutinazione cefalica. Rari leucociti. Modesta flora batterica. Ormone follicolo stimolante 4,3 mU. 1/mL, ormone luteinizzante plasmat. 2,3, testosterone 2,1. Spermiocolura negativo. Eseguita da urologo visita ed ecografia vescicale e renale e ecocolordoppler scrotale, tutto nella norma, escluso varicocele. L'urogolo ha prescritto terapia di tre mesi di cui 15 gg spergin forte 1 al g e a seguire spergin q10. Ripetuto spermiogramma a ottobre 2013, risultati uguali al primo, tranne per il numero aumentato a 24 milioni/ml e le forme normali aumentate a 10. Motilità peggiorata, mobili scesi da 10% a 8% dopo 1h, mobili da 5% a 6% dopo 2h, in situ 35%, oscillatoria 65%, rettilinea zero. Il mio ginecologo ha detto che con questi risultati non è impossibile avere figli naturalmente ed ha prescritto x tre mesi chiroman 2 al g e bioarginina 2 flaconi al g, x me chirofol 500. Ripetuto spermiogramma a marzo 2014, risultati ulteriormente peggiorati, nemaspermi 12 milioni/ml, nemaspermi mobili dopo 1h 4%, dopo 2h 2%, motilità progressiva rettlinea zero, oscillatoria 60%, in situ 40%, forme normali 8%. Effettuata visita andrologica, tutto nella norma, l'andrologo ha chiesto di effettuare spermiogramma presso un altro centro, questi i risultati: spermiocoltura negativa, liquefazione completa, agglutinazioni assenti, viscosità aumentata, volume 2,6 ml, ph 7,6, nemaspermi 4,6 milioni/ml, motilità tempo "zero" A 2%, B 9%, C 2%, D 87%, motilità a 180 minuti tipo A zero, B 6%, C 4%, D 89%, forme normali 11%, anormali 89%, anomalie testa 79, collo 6, coda 4, leucociti assenti, cellule immature rare, diagnosi oligospermia severa, asteno teratozoospermia moderata. Effettua ecografia esterna prostata, diagnosi andrologica: flogosi, ecostruttura ghiandolare presenza di micro calcificazioni, il resto nella norma. L'andrologo ha prescritto ciproxin 10 gg al mese x tre mesi e difaprost 1 al g per tre mesi, per poi ripetere gli esami. Due le domande: è proprio impossibile rimanere incinta naturalmente? L'andrologo dice che nel caso di risultati invariati dovremo ricorrere a pma. Secondo, la terapia assegnata può essere d'aiuto? Sottolineo in fine che ne io ne mio marito beviamo e fumiamo, mio marito è sovrappeso ma i medici dicono che non dipende da quello. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
a parte che personalmente non ho gran fiducia negli integtratori alimentari, e i suoi dati lo dimostrano, un tentativo potrebbe essere quello di valutare il 17beta2estradiolo ed il testosterone insieme. http://www.medicitalia.it/giorgiocavallini/news/2526/Infertilita-maschile-e-anti-estrogeni
il link per lei. ne parli con i colleghi.
[#2] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dott. Cavallini,

La ringrazio per la risposta e le chiedo alcuni ulteriori chiarimenti.
L'analisi di del 17beta2estradiolo e del testosterone insieme si effettuano mediante semplice esame del sangue??
L'eventuale cura, se ho ben capito, è a base di farmaci antiestrogeni. In cosa consistono questi farmaci? Hanno effetti collaterali particolari?
A suo avviso queste microcalcificazioni e la conseguente infiammazione non influiscono sulla fertilità?
In fine, possiamo mettere da parte la speranza di una gravidanza naturale con gli attuali parametri di spermiogramma?
La ringrazio e ringrazio chiunque volesse rispodermi.

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
L'analisi di del 17beta2estradiolo e del testosterone insieme si effettuano mediante semplice esame del sangue??
ESATTO

L'eventuale cura, se ho ben capito, è a base di farmaci antiestrogeni. In cosa consistono questi farmaci? SONO FARMACI CHE SI UTILIZZANO PER TUMORI FEMMINILI DIPENDENTI DA ESTROGENI: ES. TUMORE DELLA MAMMELLA. Hanno effetti collaterali particolari? A VOLTE SI: PERDITA CAPELLI, CEFALEA, VAMPATE DI CALORE, ALTERAZIONI DELL' UMORE

A suo avviso queste microcalcificazioni e la conseguente infiammazione non influiscono sulla fertilità? NO
A suo avviso queste microcalcificazioni e la conseguente infiammazione non influiscono sulla fertilità?
In fine, possiamo mettere da parte la speranza di una gravidanza naturale con gli attuali parametri di spermiogramma? VISTO IL TEMPO DI RICERCA GRAVIDANZA MENO DI 5% ANNO. UNA COPPIA SANA HA IL 20% MENSILE.