Utente 353XXX
Il 22 novembre 2013 ho avuto un incidente tremendo, sono caduto dal sesto piano e tra i vari danni ho avuto un danno spiacevole al pene. In pratica quando non è in erezione punta di molto a sinistra (davvero molto. La cosa peggiora a metà erezione e momentaneamente migliora in erezione. Per poi tornare storto di molto alla fine dellerezione. Il problema è che sono ancora impossibilitato a uscire e andare da un medico per colpa delle varie fratture. In più mi imbarazza moltissimo questa cosa. Il pene dopo lincidente era diventato nero per circa 30 giorni dopo i quali è tornato della colorazione normale.Qualche consiglio? Sono molto preouccupato. Mi rimarrà a vita così?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il dato clinico che della riduzione della deviazione in erezione,deve tranquillizzare,analogamente alla assenza di dolenzia,fenomeni che testimonierebbero l'avvenuta frattura dei corpi cavernosi. L'ematoma,riassorbitosi,non rappresenta un problema.Va da se che,non potendo vedere di persona,le ipotesi vadano confermate o smentite da uno specialista reale.
Ha eseguito un'ecocolordoppler penieno dinamico?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
No. Il pene è l'unica cosa che ancora non sto curando. Cioè lei intendeva che siccome in erezione (almeno momentaneamente) non è molto storto . Quindi nn ho enormi probleni? Comunque un po storto lo è pure in erezione. Comunque ni ero dimenticato di dire che alla base del pene a sinistra, a circa 2-3 centimetri dall'attaccatura che una specie di rigonfiamento orizzontale simile a una vena, ma più duro. In più da quando ho avuto l'incidente ho le vene( sempre del pene) in fuori, cioè si vedono abbastanza, cosa che prima non avevo, in più è pure aumentata un po la peluria che ora è anche sull'asta. Il tutto sempre dopo l'incidente. Grazie mille per avermi risporisposto glie ne sono molto grato
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...mi sembra che il quadro clinico non sia preoccupante e,quindi,possa scongiurare...voli di fantasia...Cordialita'