Utente 301XXX
Buongiorno,

Vi vorrei sottoporre un problema che permane da ormai diversi mesi, e dal quale non riesco a venirne a capo. Tralasciando tutti gli avvenimenti pregressi, ad oggi ho un problema che non riesco a risolvere. Nello specifico, lamento bruciore, pruriti e, a volte, piccole fitte, lungo l'uretra (anche parte più interna). Tali fastidi sono praticamente costanti, ma si acuiscono dopo l'eiaculazione, ed il bruciore risulta più intenso nella prima minzione dopo l'eiaculazione. Inoltre, spesso dopo l'eiaculazione (a seguito di masturbazione) mi capita di riscontrare degli arrossamenti al glande. Da quando ho questi problemi soffro inoltre di eiaculazione precoce.
A tale problema, associo, inoltre problemi a livello intestinale (alveo alterno, a cui si associano degli episodi moderatamente ricorrenti di scariche diarroiche).

Ho fatto svariati esami (urinocoltura, tampone, ecc.), tra cui recentemente una ennesima spermiocoltura, risultata tuttavia negativa. Ho di recente effettuato anche una visita urologica, nella quale sono state, tuttavia, escluse problematiche legate ad una eventuale prostatite (esame digito-rettale).

Sono davvero confuso e scoraggiato, perché non riesco a trovare una soluzione al mio problema. Su cosa mi consigliereste di indirizzarmi? Che eventuali altri esami potrei eventualmente tentare ancora?

Grazie in anticipo per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,purtroppo,credo che da questa postazione telematica non potremmo dire altro in più di quanto uno specialista reale riesca a comprendere.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta. Secondo lei lo specialista di riferimento quale dovrebbe pertanto essere?