Utente 346XXX
Salve. Dunque i miei problemi iniziano 4 mesi fa , inizialmente con stanchezza cronica e problemi di stomaco che sono durati un mese circa (difficoltà a digerire, nausea e dolore nell'alto addome). Faccio esami del sangue completi di tutto il possibile e immaginabile (mia madre lavora nel laboratorio analisi ) e risulta tutto ok, solo la bilirubina indiretta alta (sempre avuta). Dopo un mese mi spariscono i problemi allo stomaco, la stanchezza rimane e compaiono problemi intestinali. Il mio dottore ipotizza sia colon irritabile e mi prescrive una terapia, senza effetto. La stanchezza intanto continua a esserci e mi preclude qualsiasi attività sportiva (se vado a correre riesco tranquillamente, solo che poi mi sento a pezzi e in una situazione di malessere generale e muscolare per 3 o 4 gg e questo mi spinge a non insistere con l'attività sportivà, benchè abbia praticato calcio agonistico fino a 2 anni fa'). Inizio a sospettare che il problema possa derivare dal cuore. Ho iniziato a misurarmi la pressione con un macchinario analogico, ed essa varia così: la massima dai 110 ai 125, la minima dai 50 ai 65. Inoltre da alcuni giorni il macchinario mi rileva ogni tanto dei battiti irregolari e questo mi ha fatto andare un po' in ansia. A riposo i miei battiti variano da 55 a 65 bpm. Mi piacerebbe avere un'opinione a riguardo, e se i miei problemi di stanchezza possono derivare dal cuore. grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
ho visto che ha postato il suo problema in precedenza in altre aree specialistiche, eseguendo un copia/incolla, ottenendo in tutti i casi una risposta del tipo "verosimile disturbo ansioso per esclusione".

Qui ora mi aggiunge la sensazione di battiti irregolari.
La pressione, nonostante la diastolica (la minima) bassa, è tutto sommato normale.

Io, da parte mia, posso suggerirle di fare un Holter ECG per vedere queste "extrasistoli" di che tipo sono.

Per lo sport immagino abbia già eseguito in precedenza Test da Sforzo e magari anche un Ecocardiogramma?

In caso di risposta positiva mi riporti l'esito.
Ho poi bisogno di sapere TUTTE le voci degli esami del sangue che ha fatto, per poter capire se il suo medico può aver distrattamente dimenticato qualche voce che sarebbe utile controllare.

Saluti.
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta. E' vero che ho già chiesto consulti in altre aree.. questo perchè il mio disturbo di stanchezza cronica associata a problemi gatrointestinali può avere varie origini.. fino ad ora non avevo pensato al cuore, il quale mi sembra di aver capito che anch'esso può causare questo tipo di problemi. L'ultima volta che ho controllato il cuore è stato 2 anni fa' siccome sono stato in Marina militare, e li mi hanno fatto visita cardiologica, eco e elettrocardiogramma ed era tutto nella norma, infatti avevo passato le visite mediche. Per quanto riguarda le analisi del sangue, mia madre lavorando in un laboratorio analisi ha controllato tutti i valori dalla a alla z a prescindere dalle prescrizioni del medico e non è risultato nulla di anormale a parte la bilirubina indiretta alta.

Per la questione dei battiti irregolari.. me ne sono accordo da qualche giorno. La mia macchinetta (Omron m2) ha rilevato un paio di volte un'irregolarità del battito.
[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
per quanto riguarda gli esami del sangue insisto sul visionarli tutti (sempre se vuole naturalmente).

per i "battiti irregolari" la prima cosa che le posso suggerire è di non ascoltarli dallo sfigmomanometro elettronico ma di usare l'antico quanto efficace metodo delle dita al polso. Basta un niente perchè quelle macchinette si sfasino e allarmino per nulla.

Se poi anche a livello tattile conferma che sono presenti queste extrasistoli, allora richiederà al suo medico di farle fare un Holter ECG di 24 ore.

Saluti.
[#4] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per i consigli. Dopo aver fatto gli esami riportati di seguito ho fatto un'ecografia alla tiroide con esito negativo (visto il valore lievemente alterato dell' FT3). Le riporto qui gli esami del 05/07/2014:

BILIRUBINA TOTALE E FRAZIONATA

Bilirubina totale 1,710 mg/dL Alto
Bilirubina diretta 0,270 mg/dL
Bilirubina indiretta 1,440 mg/dL Alto

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO

Globuli Bianchi 7,41 x 1000/mmc
Globuli Rossi 5,31 milioni/mmc
Emoglobina 16,20 g/dL
Ematocrito 45,80 %
Volume cellulare medio 86,3 fl
Contenuto cell. medio Hgb 30,50 pg
Concentrazione cell. media Hgb 35,40 g/dl
RDW-CV 12,2 %
RDW-SD 38,6 fL

FORMULA LEUCOCITARIA
Granulociti neutrofili 45,5 %
Granulociti Eosinofili 7,0%
Granulociti Basofili 0,7 %
Linfociti 35,2%
Monociti 11,6 %
PIASTRINE 350 x 1000 /uL

Lieve eosinofilia

PROTEINA C REATTIVA 0,30 mg/dl

AFP 1.20 ng/ml
CEA2 1.71 ng/ml
Ferr 238.2 ng/ml
PSA 0.54 ng/ml
FRT4 1.09 ng/Dl
FT3 4.04 Pg/ml
GI199 4.0 U/ml
TSH 3.25 mIU/ml

NA 140 mmol/L
K 4,34 mmol/L
CALC 10.09 mg/dL
GLUCm 92 mg/dL
ALT 19 IU/L
AST 18 IU/L
CHOL 159 mg/dL
ALB 4.64 g/dL
ALP 61 IU/L
TP 7.67 g/dL
CK 122 IU/L
GGT 12 IU/L
LDD 102 mg/dL
REF 5 IU/mL
MG 1.99 mg/dL
UREA 43 mg/dL
TG 64 mg/dL
CR-S 1.01 mg/dL
FE 110 mg/dL
ASO- 42.4 IU/mL
C3 149.4 mg/dL
C4 37.9 mg/dL
PHS 5.04 mg/dL Alto
TRFN 203.22 mg/dL
CHE 7038 U/L
URIC 6.1 mg/dL
Ig-A 122.26 mg/dL
Ig-M 122.14 mg/dL
Ig-G 1224.72 mg/dL
LIP 27 U/L
AMY7 89 U/L

TgAg 15.51 ng/mL
TpOAb 0.9 IU/ml

hFSH 4.59 mIU/mL
hLH 4.02 mIU/mL
PRL 15.37 ng/mL
PROG 1.16 ng/mL
Testo 4.99 ng/mL


La ringrazio ulteriormente della disponibilità.
[#5] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Ok,
anche se, come sospettavo, non ci sono proprio tutti gli esami "dalla a alla z" come pensava lei,

Ad ogni modo vale ancora la mia indicazione puramente specialistica a fare un Holter ECG qualora avesse dubbi sulla presenza o meno di extrasistolia.

Saluti.
[#6] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Va bene... Dagli esami che ho fatto tuttavia si può escludere una sofferenza a livello cardiaco (che avrebbe potuto portare ai sintomi sopra indicati) oppure non sono sufficienti secondo Lei?
[#7] dopo  
Dr. Davide Ventre
40% attività
8% attualità
16% socialità
SONCINO (CR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non si può escludere, così come non esistono veri "markers" di danno cardiaco da poter essere dosati non in emergenza in un laboratorio.
Si fanno soltanto in caso di sospetto di patologia acuta in atto (es. infarto).
A mio parere deve fermarsi qui per quanto riguarda gli esami di laboratorio.