Utente 273XXX
Gentilissimi,

ho 24 anni, sono alto 180 cm, peso 114 kg e assumo Plaunazide (ipertensione arteriosa da circa due anni), Cardioaspirin (per una questione di livelli elevati di fibrinogeno) e Paroxetina.

Volevo chiedervi due informazioni:

1) Questa mattina mi sono recato a fare attività sportiva (una camminata di circa un'ora e mezza). Ho sudato moltissimo. Sulla strada del ritorno ho iniziato ad avvertire un'alta frequenza cardiaca. Misurandomela, ho rilevato 122 bpm.
Spossato e sudato, ho continuato la mia camminata e, facendo le scale per entrare in casa, le mie pulsazioni sono arrivate a 150 bpm. Solo un leggero fastidio al centro del torace, localizzato, che cambiava con la respirazione e si avvertiva particolarmente ad ogni battito.
Dopo circa 15 minuti il battito è sceso a 75 bpm con completo benessere, a parte un po' di spossatezza.
A maggio ho effettuato una prova da sforzo non massimale (78% della FMAX) interrotta quando la mia PA è arrivata a 250/90 mmHg.
L'ecocolordoppler effettuato a febbraio rileva solamente spessore settale ai limiti superiori della norma e un trascurabile rigurgito mitralico.
L'holter delle 24 ore non ha evidenziato nessun problema, né aritmie nè sofferenze ischemiche. Solo un BAV II° tipo 1 notturno.
Da circa 20 mesi ho smesso di fumare, ho regolato l'apporto di grassi della mia dieta e mi concedo solamente due o tre bicchieri di vino a cena.
Forse pecco troppo nell'apporto di carboidrati.
Questa piccola storia in merito ai miei esami l'ho riportata per sapere un vostro parere in merito alla sintomatologia accusata oggi.

2) Giovedì prossimo dovrò prendere un volo aereo che durerà circa 90 minuti (con successivo ritorno il giorno seguente).
Volevo chiedervi se per me tale volo potrebbe essere rischioso (ho letto della pericolosità circa i voli aerei per chi soffre di ipertensione arteriosa).
La mia PA ha una media di 120/70, mentre durante l'attività fisica ha dei picchi che arrivano a 170/80 mmHg (secondo l'ABPM effettuato a maggio).

Vi ringrazio molto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo motivo di preoccupazione
Eventualmente assuma piccole dosi di ansiolitico prima del volo
Arrivederci