Utente 350XXX
Salve,
Ho 21 anni e da circa 3 giorni a livello del glande e della sua corona si sono presentate delle escrescenze circolari e degli arrossamenti. Andato dal MMG, mi prescrive Pevaryl 1% da applicare due volta al giorno; ora sono al quinto giorno d'applicazione topica. Non riscontro però dei netti miglioramenti ed ho costante turgore e rigonfiamento tipico dell'erezione. Volevo chiedere dopo quanto la terapia iniziasse a dare gli effetti sperati e se questa potesse essere quella adeguata al mio caso. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non potendo vedere nulla, difficile capire l'esatto problema clinico che lei ha.

Se la situazione non si risolve, sia a livello degli arrossamenti citati che del "costante turgore e rigonfiamento tipico dell'erezione" , allora bisogna ricontattare il suo medico di fiducia e con lui studiare l'eventuale necessità di sentire in diretta anche il suo specialista di riferimento.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dr. Beretta,

Vi è presenza, a livello del prepuzio, di lieve gonfiore derivante, a mio avviso, dall'infiammazione del glande e della sua corolla. Il MMG mi ha consigliato di somministrare il farmaco per circa 10 giorni e , successivamente, comunicargli l'esito terapeutico. Gli arrossamenti sono elementi circolari ubicati in modo non omogeneo sul glande.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene si conferma quanto già dettole, ora segua attentamente tutte le indicazioni ricevute dal suo medico di famiglia.

Ancora un cordiale saluto.