Utente 353XXX
Salve, da qualche mese soffro di problemi di erezione, questi problemi sono cominciati circa 2-3 mesi fa, a seguito di alcuni dolori al testicolo. Questi dolori mi hanno portato a rivolgermi al mio medico di famiglia che, senza visitarmi, mi ha prescritto delle bustine di Venoruton e mi ha consigliato di fare una visita andrologica. Pochi giorni dopo ho eseguito una visita presso l'andrologo al quale ho detto di accusare dei dolori ai testicoli, ma non ho accennato niente riguardo al problema di erezione perchè fino a quel momento, il problema non si era presentato. Esito della visita: nessun problema, i dolori probabilemente erano dovuti a dei micro-traumi. Comunque il medico mi ha prescritto degli antiinfiammatori, un ecocolordoppler ai testicoli e mi ha detto di sospendere il Venoruton. La sera stessa della visita si sono presentati i primi problemi di erezione, che prima di allora non avevo mai accusato.
Comunque circa un mese dopo eseguo l'ecocolordoppler anche qui esito dell'esame: nessun problema, e inoltre nel frattempo i dolori erano spariti.
Successivamente mi sono anche operato di fimosi e frenulo corto, quindi per circa 3 settimane ho evitato qualsiasi tipo di erezione. Dopo aver aspettato che i punti cadessero ho deciso di riprendere l'attivita sessuale, le prime volte tutto regolare, anche in termini di erezione, ma ora sembrano essere ritornati i problemi di erezione, cioè non riesco ad avere un'erezione totale da qualche giorno.
Ora i miei dubbi sono: può il Venoruton in qualche modo aver riportato qualche danno o smosso qualche problema, dato che da quando ho smesso di prenderlo ho cominciato ad accusare i primi problemi di erezione?
O forse è tutto un problema psicologico o magari fisico dovuto al sovrappeso?

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte!
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lasci perdere il "Venoruton" e si concentri di più sul suo soprappeso e sulle dinamiche psicologiche che la interessano.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per l'immediata risposta innanzitutto.
Nonostante la sua risposta però, non riesco a convincermi che questi miei problemi siano di natura psicologica o dovuti al sovrappeso, perchè nonostante qualche anno fa pesassi di più non ho mai accusato alcun problema a livello di erezione.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo soprattutto le problematiche di natura psicologiche sono le più difficili da capire ed accettare.

Senta oppure risenta ora il suo andrologo di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.