Utente 240XXX
Buongiorno Egr. Dott.ri,

avrei bisogno di un Vs. consulto sul valore di creatinina elevato presente nelle ultime analisi fdel sangue fatte a seguito del controllo aziendale che eseguo ogni anno.

Ho 38 anni, sono alto 175 cm e peso 75 kg. attività lavorativa prevalentemente di ufficio.

farmaci assunti: da circa 20 anni a seguito di una RCU abbastanza gestibile assumo 2.4 gr di mesalazina al giorno in compresse a rilascio MMX direttamente nel colon

Nel mese di Aprile ho fatto i consueti esami del sangue che abitualmente faccio due volte l'anno per la mia RCU ed i valori sono stati i seguenti:

colesterolo DHDL 61,00
colesterolo 205,00
Trigliceridi 75,00
glicemia a digiuno 89,00
fosfatasi alcalina 164,00
amilasi 70,00
azotemia 30,00
creatinina 0,90
bilirubina totale 2,30
bilirubina diretta 0,35
SGPT (ALT) 20,00
GAMMA GT 21,00
SGOT (AST) 16,00
sideremia 80,00
VES 4,00
potassio 5,30
sodio 138,00

Alb % 61,80
alfa 1 3,70
alfa 2 8,80
beta 12,20
gamma 13,50

WBC (globuli Bianchi) 7,29
NEU (neutrofili) 4,22
LYM (lynphociti) 2,36
MONO (monociti) 0,35
EOS (eosinophili) 0,35
BASO (basophili) 0,01
RBC (globuli rossi) 5,76
HGB (emoglobina) 15,90
HCT (ematocrito) 46,80
MCV (volume corpusc. Medio) 81,30
MCH (emoglob. Corpusc. Media) 27,60
MCHC (conc corpusc emoglob media) 34,00
RDW 13,70
PLT (piastrine) 277,00
MPV (volume piastrinico medio) 9,40
esame urine
colore paglierino
aspetto limpido
clucosio assente
proteine assente
emoglobina assente
chetoni assente
bilirubina assente
urobilinogeno assente
nitriti assente
PH 5
peso specifico 1,021




Ad inizio Giugno l'azienda mi ha chiesto di fare le analisi rientranti nel pacchetto prevenzione aziendale ed i valori sono stati i seguenti (creatinina elevata) a questo punto mi hanno fatto fare una eco addome ma è tutto in ordine (reni in sede ad ecostruttura e dimensioni nei limiti)

colesterolo DHDL 66,00
colesterolo 240,00
Trigliceridi 96,00
glicemia a digiuno 77,00
fosfatasi alcalina 68,00
amilasi 70,00
azotemia 38,00

creatinina 1,21 (valore range 0.5 - 1.1)

bilirubina totale 1,38
bilirubina diretta 0,33
SGPT (ALT) 18,00
GAMMA GT 26,00
SGOT (AST) 17,00
sideremia 62,00
VES 2,00
potassio 5.2
sodio 140
Alb % 61,80
alfa 1 3,70
alfa 2 8,80
beta 12,20
gamma 13,50

WBC (globuli Bianchi) 8,10
NEU (neutrofili) 4,40
LYM (lynphociti) 3,10
MONO (monociti) 0,50
EOS (eosinophili) 0,20
BASO (basophili) 0,01
RBC (globuli rossi) 6,04
HGB (emoglobina) 16,30
HCT (ematocrito) 49,30
MCV (volume corpusc. Medio) 81,60
MCH (emoglob. Corpusc. Media) 27,00
MCHC (conc corpusc emoglob media) 31,10
RDW 16,60
PLT (piastrine) 285,00
MPV (volume piastrinico medio) 9,00
esame urine
colore paglierino
aspetto limpido
clucosio assente
proteine assente
emoglobina assente
chetoni assente
bilirubina 0,1
urobilinogeno assente
nitriti assente
PH 6
peso specifico 1,015

ora vorrei chiedervi se devo indagare ulteriormente su questo valore o se posso stare tranquillo.

Grazie per la vs gentilezza e cortesia nel rispondere alla mia richiesta

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregio Utente,
le analisi da Voi eseguite sono perfette dal punto di vista nefrologico , L'unico appunto e che probabilmnte dovete bere di più (rapporto azotemia/creatinina maggiore di 30). In generale considerate che la mesalazina,può dare nel tempo degi effetti a livello renale,anche se tale considerazione è dibattuta.In generale,un monitoraggio due volte l'anno della funzione renale e dell'esame urine è bastevole per controllare la situazione.
Un caro saluto
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Egr. Dr. Luciani,

la ringrazio infinitamente della sua celere ed esaustiva risposta e vorrei approfittare per farle tre domande.

a) dovrei sospendere ciclicamente l'assunzione di mesalazina al fine di far disintossicare il mio organismo?
consideri che assumo 2.4 gr di mesalazina ormai da 20 anni a cui aggiungo ciclicamente (7 gg mese) clismi di mesalazina da 4 gr

b) nel caso ci dovesse essere un problema renale da uso di mesalazina, sospendendola esso regredisce?

c) potrebbe spiegarmi quello che lei chiama rapporto azotemia/creatinina e quali dovrebbero essere i valori ideali?

Grazie ancora per il tempo che vorrà dedicarmi nel rispondere alle mie richieste

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
egregio utente,
relativamente alle domande:
1) la terapia cronica della RCU non va sospesa,in quanto il farmaco rende per così dire quiescente il sistema immunitario e non determina una fase acuta in cui si interviene con steroidi ad alto dosaggio
2) la mesalazina è un derivato dell'acido aminosalicilico;categoria di farmaci (anche se con alcune differenze) dei farmaci antiifiammatori non steroidei;l'uso cronico "potrebbe" e ribadisco potrebbe avere un effetto negativo sulla funzione renale; nel qual caso,i medici che la seguono,correttamente vi fanno eseguire esami di funzione renale due volte l'anno,proprio per valutare eventuali effetti su cui intervenire modulando il dosaggio
3) il rapporto azotemia creatina è una semplice divisione fra questi due parametri di laboratorio; un valore maggiore di 30 esprime uno stato di relativa sottoidratazione;da ciò ne deriva l'indicazione a bere regolarmente non meno di 2 litri di acqua al dì,proprio per ridurre gli eventuali effetti negativi della mesalazina e per consentire ai vostri reni di lavorare al meglio.
Un caro saluto
[#4] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
Egr. Dott. Luciani,

la ringrazio nuovamente per la chiarezza della sua risposta e per l'ottimo servizio che fornite a noi utenti.

Un enorme plauso a tutti voi che con amore e professionalità svolgete questo lavoro.

Spesso un semplice consulto toglie a noi utenti, profani della materia medica, tanti dubbi ed ansie e ci permette di affrontare con maggiore parsimonia la vita quotidiana soprattutto per persone che devono combattere ogni giorno con patologie croniche.

Grazie ancora e cercherò di seguire il suo prezioso consiglio di bere almeno due litri di acqua al giorno sperando che questo posso ridurre/azzerare quel probabile effetto negativo della mesalazina sulla funzionalità renale.

RingraziandoLa nuovamente Le auguro una buona giornata