Utente 353XXX
Salve.
IL 26 aprile mi sono fratturato il polso (radio distale)
Dopo che è stata fatta la manovra per ridurre e mettere la frattura in asse mi hanno ingessato. Ad oggi sono passati un mese e mezzo dalla rimozione del gesso.Ho fatto 40 sedute di riabilitazione e ancora non riesco a muovere ancora bene il polso (verso giù va bene ma verso l'alto no ) Le dita sono completamente sboccate, solo la mattina al risveglio o quando non muovo la mano avverto molta rigidità che poi va via dopo il movimento delle dita-mano.Il polso e ancora un po gonfio e la mano e il polso sono indolonziti.
L'ultima radiografia fatta il 18/07/2014 dice: frattura in asse e consolidata. Spianata Emirima radio-carpica. E' tutto nella norma ? Mi potete dare qualche consiglio. Cos'è spianata emirema? Ho 48 anni mi riprenderò al 100% ?1000 grazie
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Mi stavo chiedendo anch'io cosa fosse la "spianata emirima": spesso i referti vengono scritti con dettatura al computer e talvolta qualche parola viene sostituita da un'altra con un suono simile. Se ci fosse scritto" con spianata emirima" si potrebbe pensare che l'intenzione fosse "conservata emirima", ma come l'ha trascritto Lei non mi viene in mente nulla, a meno che il Radiologo intendesse invece dire che che la superficie articolare è più appiattita del normale e questo potrebbe essere un segno di guarigione non buona. Per cercare di capire bisognerebbe vedere le immagini, oppure chiedere al radiologo che ha firmato il referto
La frattura di polso lascia spesso degli esiti che dipendono dal concorso di innumerevoli fattori: tipo di trauma, caratteristiche della frattura (comminuzione, decorso delle linee di frattura, interessamento della superficie articolare, ecc.,), qualità della riduzione, qualità della consolidazione, durata della immobilizzazione, caratteristiche individuali del paziente, qualità della riabilitazione, ecc.
Se una frattura in un bambino in genere non lascia esiti, è poco probabile che un adulto, come dice Lei, "si riprenda al 100%". Le suggerisco di consultare un medico fisiatra che dopo aver valutato le condizioni attuali del polso alla luce anche della documentazione radiografica dal trauma fino alla guarigione potrà dirLe se ci sono ancora margini di miglioramento, come è prevedibile dal poco tempo trascorso dalla frattura, e con che tipo di riabilitazione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la sua risposta.
Volevo sapere se è possibile allagare le foto
della radiografia. Saluti
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Come avrà avuto modo di vedere le linee guida del sito, che può rileggere qui http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp , non consentono di mettere link a immagini. Mostri le rx al medico fisiatra che Le ho suggerito di consultare.
Cordiali saluti