Utente 353XXX
buonasera dottore.Avrei bisogno di una mano.Sto facendo delle punture intramuscolari al mio ragazzo di gonasi 2000 2 volte a settimana per vedere se il livello del testosterone sale essendo affetto da ipogonadismo ipogonadotropo.Dopo un mese e mezzo abbiamo fatto l esame e il risultato è negativo.Cioè abbiamo visto che il testosterone è sceso ancora invece di alzarsi.Ora le volevo chiedere,è possibile non vedere nemmeno un piccolo risultato dopo averlo fatto per un mese e mezzo? o è possibile che abbia sbagliato qualcosa io a fare le punture?perche l andrologo ora è in ferie e non so a chi chiedere..è possibile che non infilando del tutto l ago fino in fondo nel sedere il prodotto non funzioni bene?o sennò di averlo scosso troppo?perchè essendo alle prime armi l ago non lo faccio entrare tutto avendo un pò di timore.La ringrazio
Cordiali saluti
Cristina

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,non ci specifica su quali parametri del testosterone faccia riferimento (totale,libero) e,non potendo verificare lo stato obiettivo del Paziente,troverei ogni parere,da questa postazione telematica,solo uno esercizio di fantasia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera. Ha ragione non ho spiegato alcune cose.per tanti anni ha preso il nebid ed il testosterone andava bene..il nostro andrologo lo ha fatto smettere di prendere x vedere se poteva produrlo anche da solo...vedendo che il testosterone totale era 1.17 ha detto di inziare le gonasi...fatte per un mese e mezzo abbiamo rifatto gli esami del testosterone totale ed è risultato 0.58...volevo sapere come mai è andato adirittura a peggiorare come se non si fosse fatto nulla.grazie per la prontezza della risposta
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il panorama delle terapie dell'ipogonadismo passa,anche,per la valutazione dello stato clinico del Paziente (esame obiettivo generale e genitale,stato psico fisico sessuale etc.)...Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Ok..sicuramente lei ha ragione...ma io volevo solo sapere se puo succedere che facendo le gonasi puo non esserci nessun risultato. Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il risultato non é legato solo al valore del testosterone,bensì anche,e soprattutto,allo stato clinico.
Un basso testosterone,qualitativamente valido,può essere più attivo di un tasso elevato di scarsa qualità.Cordialità.
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

una valutazione così delicata non può prescindere dalla conoscenza del paziente e dalla valutazione clinica generale e locale.
se il gonasi non ha determinato variazioni del testosterone si potrebbe supporre che i testicoli non siano in grado di produrlo in maniera adeguata e che non rispondano alle gonadotropine e , quindi, direi di ritornare al nebid.
Non si preoccupi per il modo con cui ha fattoi le iniezioni, fatte bene.
Certo tali decisioni dovrebbero essere prese da un andrologo dopo la visita
cari saluti