Utente 761XXX
Gentili dottori,
vorrei sottoporvi un quesito riguardante il farmaco in questione che mi è stato regolarmente prescritto da un andrologo a causa di una mia difficoltà a mantenere l'erezione.
Può essere utilizzato con la masturbazione?
La domanda può sembrare stupida ma, trattandosi di un farmaco terapeutico, in mancanza di una partner, può essere utile anche usato in questo modo?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,
ma quale formulazione del farmaco le è stata prescritta e che indicazioni terapeutiche precise ha ricevuto?
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org

[#2] dopo  
Utente 761XXX

Iscritto dal 2008
Il farmaco mi è stato prescritto in compresse da 20 mg da assumere in previsione di un rapporto sessuale, previsione che al momento non esiste.
Siccome mi è stato spiegato che il farmaco permette nel tempo di migliorare l'elasticità dei corpi cavernosi, mi (e vi) chiedevo se non fosse possibile ottenere un minimo risultato anche in un periodo come questo in cui mi sembra di non poter fare altro che attendere.
Dando per scontato che l' "impiego" (a dir poco improprio) da me ipotizzato mai e poi mai potrebbe avere la stessa efficacia fornita da una regolare attività, sarebbe comunque possibile ottenere in quel modo qualche parziale beneficio o è una cosa assolutamente da evitare?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
ma quale diagnosi è stata fatta sul suo problema a mantenere l'erezione prima di arrivare alla decisione di somministrare questo farmaco?
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 761XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dott.
spero di rispondere in maniera corretta alla sua domanda.
Dopo aver esposto all'andrologo il problema di una sempre maggiore difficoltà a mantenere l'erezione, mi è stato fatto un esame EcoColorDoppler penieno Basale e Dinamico con una iniezione intracavernosa.
Il referto parla di un regolare afflusso arterioso con una velocità sistolica che è circa 7 volte maggiore di quella telediastolica.
Mi è stato detto che ciò confermava quanto da me anticipato.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
vista la sua storia clinica , le consiglio di riconsultare il suo andrologo perchè esiste una riformulazione, da poco messa in commercio, dello stesso formaco a dosaggio più basso ed indicato come farmaco non solo sintomatico ma con finalità terapeutiche. Questa più essere una indicazione però che può darle solo il suo andrologo che conosce in diretta ed in modo completo la sua situazione clinica.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com