Utente 348XXX
Buonasera,vorrei esporre un mio disturbo che mi è accaduto oggi e mi ha lasciato varie preoccupazioni:premetto che sono stato studiato bene a livello cardiologico,facendo attività aerobica da qualche anno e arti marziali da piccolo,ho effettuato un ECG,ECOCARDIO,TEST DA SFORZO E HOLTER 24H(riportava solo 7 extrasistoli ventricolari),oggi casualmente stavo per strada ho avvertito due o tre extrasistoli di fila e un breve RUN di rapida tachicardia durata 5 o 6 secondi non di piu ,è il secondo episodio che mi capita in 20 anni,il primo mi e capitato 6 mesi fa con la stessa modalità di ora,sono preoccupatissimo , è un disturbo grave?di cosa potrebbe trattarsi?grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Niente di importante...la durata così autolimitata deve tranquillizzarla.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio Dottore,secondo la sua esperienza potrebbe trattarsi di un breve episodio di TPSV o tachicardia ventricolare?le ho chiesto ciò perchè mi sono documentato su internet(era meglio che non mi documentavo,mi sono spaventato),considerando però che tutti quegli esami citati prima compreso emocromo ed esami tiroidei li ho eseguiti nemmeno 2 mesi fa ,lei che ne pensa?grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
....penso che sarebbe meglio leggere di meno di medicina in internet....questo per lei è un atteggiamento forviante e alimenta la sua ansia ...
le confermo quanto già detto in precedenza.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Capisco DOttore la ringrazio per la disponibilità,dato che qualche giorno fa ho avuto questo episodio,subito dopo ho contattato il mio medico e mi ha prescritto una visita cardiologica che ho eseguito questa mattina presso un ospedale,mi hanno eseguito un ECG per quasi mezz'ora senza rilevare nessun extrasistole,l'aritmologo che mi ha visitato e oltre all'ECG mi ha fatto un ECOCARDIO,mi ha detto che è molto difficile che quel tipo di disturbo da me accusato venga registrato tempestivamente attraverso un ECG soprattutto per la breve durata(è praticamente impossibile)dovrei indossare un holter a vita,dato che questo distubo l'ho avuto a distanza di 6 mesi,e mi ha detto che per ora non vi è motivo di preoccupazione e proprio per la brve durata non mi consiglia uno studio elettrofisiologico,lei cosa ne pensa?secondo la mia descrizione di che tipo di aritmia potrebbe trattarsi? mi scuso veramente per le eccessive domande...ma sono preoccupato,non è per nulla piacevole avvertire questo disturbo nel pieno benessere,grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
credo di essermi espresso in maniera chiara...anche i colleghi che l'hanno valutata hanno espresso in maniera altrettanto chiara che non ci sono motivi di preoccupazione. Non c'è alcuna indicazione allo studio elettrofisiologico. Il suo reale problema è l'ansia e direi, a questo punto, che farebbe bene a non sottovalutarla. Anzichè continuare a preoccuparsi per il suo cuore cerchi di autocontrollarsi e se non dovesse riuscirci valuti l'opportunità di rivolgersi ad uno psicologo.